€ 16.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Nuovo Medioevo. Il crollo dell'Occidente

Nuovo Medioevo. Il crollo dell'Occidente

di Nikolaj Berdjaev


  • Editore: Fazi
  • Collana: Le terre
  • Traduttore: Boffa M.
  • Data di Pubblicazione: 2008
  • EAN: 9788881129805
  • ISBN: 8881129809
  • Pagine: 194
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Quante volte, di fronte a un'omelia di papa Ratzinger in difesa della morale cristiana, alle molte manifestazioni di disagio per l'anarchico moltiplicarsi dei diritti soggettivi o di fronte alla richiesta di imporre limiti legislativi all'onnipotenza scientifica, abbiamo udito il grido: "si vuole tornare all'oscurantismo medievale"? Un libro che prende di petto la questione e che auspica proprio quanto viene paventato: un nuovo Medioevo. In uno dei momenti più drammatici della storia del mondo occidentale, all'indomani della rivoluzione bolscevica e alla vigilia del trionfo in Europa del fascismo e del nazismo, il filosofo russo Nikolaj Berdjaev (1874-1948) traccia un'impietosa diagnosi della crisi della civiltà moderna ("un'impresa che ha fallito") e cerca una via di uscita.

Tutti i libri di Nikolaj Berdjaev