€ 16.62€ 17.50
    Risparmi: € 0.88 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Le nuove povertà

Le nuove povertà

di Zygmunt Bauman


  • Editore: Castelvecchi
  • Collana: Le Navi
  • Traduttore: Baccianini M.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2018
  • EAN: 9788832821956
  • ISBN: 8832821958
  • Pagine: 179
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

La povertà esisterà sempre: così vuole la saggezza popolare, che però non si chiede mai perché si diventa poveri o si è considerati tali e in qual misura ciò dipende dal modo in cui la gente comune - né ricca né povera - vive la propria esistenza quotidiana e apprezza o disapprova il modo in cui la vivono altri. Questa è una deplorevole omissione. Una cosa è essere poveri in una società di produttori e in piena occupazione; ben altra cosa è essere poveri in una società consumistica, in cui i progetti di vita si costruiscono più sulla base delle scelte del consumatore che sul lavoro, sulle competenze professionali o sugli impieghi. Se un tempo la povertà era legata alla disoccupazione, oggi invece è legata anzitutto ai livelli di consumo. Ciò sortisce un significativo effetto nel modo in cui la povertà viene sperimentata e sulle prospetti ve per riscattarne la miseria. In questo libro Bauman traccia le linee del profondo cambiamento cui la storia contemporanea ha assistito e le sue conseguenze, cercando di far fronte alle nuove sfide sociali (welfare, occupazione, marginalità, ecc.) sulla base di un nuovo sguardo etico.

Tutti i libri di Zygmunt Bauman

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Le nuove povertà acquistano anche Il disagio della postmodernità di Zygmunt Bauman € 17.10
Le nuove povertà
aggiungi
Il disagio della postmodernità
aggiungi
€ 33.72


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti