€ 14.25€ 15.00
    Risparmi: € 0.75 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 14 ore e 10 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il Novantatré. Ediz. integrale

Il Novantatré. Ediz. integrale

di Victor Hugo


18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus 18app o la Carta del docente

Trama del libro

Pubblicato nel 1873, il romanzo "Il Novantatré" costituisce un atto di fede nel buon diritto della rivoluzione. Dalla voce dei protagonisti, il marchese di Lantenac, il rappresentante del popolo Cimourdain, il nobile Gauvain passato alla causa popolare, si racconta la drammatica vicenda che si svolge durante la Rivoluzione francese. Il romanzo, serrato e intenso, è forse quello in cui Victor Hugo ha inteso riassumere tutta l'essenza della propria ispirazione etica. I contrasti di situazioni, di temperamento, d'ideali sono di un'intensità e di una forza più uniche che rare nella narrativa di tutti i tempi.

Tutti i libri di Victor Hugo

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il Novantatré. Ediz. integrale acquistano anche Il giorno di Giuseppe Parini € 12.50
Il Novantatré. Ediz. integrale
aggiungi
Il giorno
aggiungi
€ 26.75

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5La maternità durante le guerre civili, 17-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Sullo sfondo della Rivoluzione francese, Novantatre tratta del periodo in cui, durante il Terrore, un gruppo di fedeli alla corona sta organizzando il ritorno del marchese di Lantenac. Aiutato da un uomo chiamato Tellmach, riesce a rifarsi un esercito. Quando Tellmach capisce che il marchese è un uomo pericoloso, è ormai troppo tardi, ma questi capisce che può ancora fare qualcosa per opporsi alle stragi che il filomonarca sta compiendo. Tellmach riesce dunque a salvare una donna che parte alla ricerca dei figli presi in ostaggio. La fortezza in cui sono prigionieri i bambini viene assediata da un giovane fedele alla rivoluzione, che però non ha smesso di provare pietà per coloro che, come il marchese, dovranno essere giustiziati. Hugo in questo romanzo, come di consueto, si cala nella realtà di ogni personaggio, sia principale che secondario, facendosi portavoce dei moti della coscienza di alcuni e della disperazione di altri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5L'annata del Terrore, 08-07-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La splendida descrizione di un anno che, nella storia di Francia, si è distinto per cruenza e sangue, derivanti dalla diffusione del Terrore rivoluzionario. La forma narrativa è particolarmente interessante perché presenta i fatti secondo la voce di massa e secondo quella del singolo, fino a raggiungere delle costanti universalmente valide. Bellissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Grande Hugo!, 20-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro lento, lentissimo. Tante le pagine, tanti gli argomenti trattati, tanti i personaggi. Eppure è uno di quei capolavori che non ti stancano, che non ti appesantiscono. Hugo è capace di farti piangere e nella pagina immediatamente successiva di farti sorridere; è un libro che tocca ogni sfumatura: storica, sociale, avventurosa, amorosa, riflessiva, descrittiva.
Ci sono dei passi poi che sembrano poesia.
Quattro stelle piene piene se le merita sicuramente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti