€ 19.00€ 20.00
    Risparmi: € 1.00 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

La notte dei tempi

di René Barjavel

  • Editore: L'orma
  • Collana: Kreuzville Aleph
  • Traduttori: Romagnuolo C., Scalpelli A.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2020
  • EAN: 9788831312301
  • ISBN: 8831312308
  • Pagine: 296
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Sotto il sole accecante dell'Antartide una spedizione francese, impegnata in rilevazioni di routine, s'imbatte per caso in una scoperta sensazionale: a 900 metri di profondità, intrappolati nella roccia, vengono rinvenuti i resti di una civiltà antichissima, primordiale, che pare aver posseduto conoscenze scientifiche futuristiche. Quando poi, da quel passato perduto, riemergono i corpi ibernati di un uomo e di una donna, la scoperta si trasforma in rivelazione. Ben presto i governi, le Nazioni unite e gli spettatori di tutto il mondo, incollati davanti ai notiziari, capiscono che in quelle lande desolate è in gioco il futuro dell'umanità. Capace di mescolare thriller e denuncia ecologica con una strabiliante inventiva affabulatoria, La notte dei tempi è un viaggio straordinario attraverso gli enigmi dell'amore e gli azzardi del progresso, una storia senza tempo intrisa della forza dei grandi miti di fondazione delle civiltà. Con questo romanzo pubblicato all'inizio del 1968 - che già prefigura i moti del Maggio francese - René Barjavel è entrato di prepotenza nell'olimpo dei maestri della fantascienza mondiale.

I libri più venduti di René Barjavel

Vedi tutti

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Capolavoro sottovalutato, 03-02-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo, mi è piaciuto molto. Pur essendo un romanzo di fantascienza questo libro ha tutto: velocità, suspense, fantasia, intrighi, colpi di scena e anche romanticismo (ebbene sì). Dalla prima pagina vieni risucchiato in una storia che mette in discussione tutte le conoscenze sugli albori dell'umanità, scoprendo una civiltà molto antica, praticamente perfetta. Se fosse al cinema diretto da Cameron o Spielberg o Jackson vincerebbe premi che sono mancati ad Avatar.
Ritieni utile questa recensione? SI NO