€ 36.10€ 38.00
    Risparmi: € 1.90 (5%)
Disponibilità immediata solo 3 pz.
Ordina entro 8 ore e 45 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani. Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Sui nostri passi. Tracce di storia dei servizi educativi nei Comuni capoluogo dell'Emilia-Romagna

Sui nostri passi. Tracce di storia dei servizi educativi nei Comuni capoluogo dell'Emilia-Romagna

di L. Campioni, F. Marchesi (a cura di)

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

La pubblicazione vuole ricostruire una prima cronistoria della realtà straordinaria dei servizi per la primissima infanzia (dagli asili nido comunali ai servizi domiciliari) nei Comuni capoluogo della Regione Emilia-Romagna, a quarant'anni dalla prima legge regionale 7 marzo 1973, n. 15. Le monografie dei Comuni capoluogo ci offrono una ricomposizione dinamica del quadro dei servizi per bambini da zero a tre anni dal lontano 1969, anno in cui sono decollati i primi nidi a gestione comunale. Una 'storia straordinaria' fatta di visioni valoriali alte, di passione civica, di lotte per il riscatto delle classi popolari, per la difesa della maternità, le pari opportunità e la conciliazione tra impegni di cura e di lavoro, di assunzione di grandi e non facili responsabilità, pur di realizzare servizi per la prima infanzia e difenderli dagli attacchi, che nei decenni si sono susseguiti sotto forme diverse. Questa cronistoria ci riconsegna una realtà che non ha mai goduto di un'era dell'oro o di regali dall'alto ma le conquiste sono state frutto di lotte, di partecipazione convinta di più attori. Proprio i quarant'anni della legge n. 15/1973 e il prolungarsi di questa drammatica crisi per molte famiglie, per la tenuta delle istituzioni pubbliche e del sistema di welfare solidale costruito in questa regione ci hanno spinto a ritornare alle fonti, alle prime rivendicazioni, lotte e proposte per ottenere servizi di qualità per la primissima infanzia a gestione comunale.