€ 13.16€ 14.00
    Risparmi: € 0.84 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Non tutti i bastardi sono di Vienna

Non tutti i bastardi sono di Vienna

di Andrea Molesini


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Orgoglio, patriottismo, odio, amore: passioni pure e antiche si mescolano e si scontrano tra loro, intorbidate più che raffrenate dal senso, anch'esso antico, di reticenza e onore. Villa Spada, dimora signorile di un paesino a pochi chilometri dal Piave, nei giorni compresi tra il 9 novembre 1917 e il 30 ottobre 1918: siamo nell'area geografica e nell'arco temporale della disfatta di Caporetto e della conquista austriaca. Nella villa vivono i signori: il nonno Guglielmo Spada, un originale, e la nonna Nancy, colta e ardita; la zia Maria, che tiene in pugno l'andamento della casa; il giovane Paolo, diciassettenne, orfano, nel pieno dei furori dell'età; la giovane Giulia, procace e un po' folle, con la sua chioma fiammeggiante. E si muove in faccende la servitù: la cuoca Teresa, dura come legno di bosso e di saggezza stagionata; la figlia stolta Loretta, e il gigantesco custode Renato, da poco venuto alla villa. La storia, che il giovane Paolo racconta, inizia con l'insediamento nella grande casa del comando militare nemico. Un crudo episodio di violenza su fanciulle contadine e di dileggio del parroco del villaggio, accende il desiderio di rivalsa. Un conflitto in cui tutto si perde, una cospirazione patriottica in cui si insinua lo scontro di psicologie, reso degno o misero dall'impossibilità di perdonare, e di separare amore e odio, rispetto e vittoria.

Tutti i libri di Andrea Molesini

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Non tutti i bastardi sono di Vienna acquistano anche Dove un'ombra sconsolata mi cerca di Andrea Molesini € 12.75
Non tutti i bastardi sono di Vienna
aggiungi
Dove un'ombra sconsolata mi cerca
aggiungi
€ 25.91

Voto medio del prodotto:  4 (4.2 di 5 su 10 recensioni)

4Bello e coinvolgente, 28-01-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Come tutta la narrativa che attraversa la storia, mi ha subito coinvolto tanto da leggerlo in due giorni. Per essere la prima volta che leggo Andrea Molesini devo dire che sono rimasta assolutamente affascinata da questa lettura, soprattutto per il fatto che tratta un periodo storico forse poco "narrato". Di sicuro leggerò altro dello stesso autore!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Molto bello, 14-01-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
"Non tutti i bastardi sono di Vienna" di Andrea Molesini è un romanzo davvero ben scritto, con personaggi vivi e credibili.
Uno dei migliori che ho letto finora, fra quelli ambientati in questo particolare periodo storico.
Struggente e ironico al tempo stesso, mi ha divertito e commosso.
Da leggere, assolutamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il perduto orgoglio patriottico, 12-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo, veramente appassionante, interessante e molto molto ben scritto. A tratti anche malinconico, soprattutto al termine. Ambientato verso la conclusione della grande guerra, racconta la vicenda di un ragazzo del novecento che per un pelo ha evitato il fronte, ma che si ritrova ad un certo momento "ospite in casa propria" per via dell'invasione Germanica prima e Austriaca poi. Una dismaina della guerra molto lucida, ma anche molto idealizzata. Una guerra che è guerra, ma che è comunque lealtà e umanità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Una bella scoperta questo autore, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è piaciuta molto l'ambientazione, il Veneto rurale durante la seconda guerra mondiale. Ho trovato i personaggi molto ben curati e descritti che ti calano all'interno della storia e la si vive respirando l'aria di quegli anni all'interno della villa della nobile famiglia del ragazzo. Un rapporto sempre sul filo di corda tra invasori e invasi, prigionieri tra le loro stesse mura. Un bel racconto che, a mio avviso, cala solo un po' nella parte centrale per poi andare affrontare un climax potente e coinvolgente che ti accompagna tutto d'un fiato verso il finale sperato e, forse, anche un po' previsto. Dal un punto di vista della narrazione, non è sempre all'altezza ed alterna alcuni momenti di stanca a passaggi invece davvero ben congegnati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Non è l'ennesimo romanzo storico..., 15-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non è l'ennessimo romanzo a trattare degli avvenimenti della prima guerra mondiale. E' semplicemente un romanzo capace di affrontare delle tematiche in maniera del tutto positiva e quasi da esempio. Lo stile risulta adeguato alla tematica storica e riesce a catturare l'attenzione del lettore e i personaggi sono del tutto memorabili quanto originali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Non tutti i bastardi sono di Vienna (10)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti