€ 8.12€ 12.50
    Risparmi: € 4.38 (35%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 10 ore e 38 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo lunedì 09 dicembre. Scopri come
Quantità:
Offerta realizzata in ottemperanza alla "Legge Levi" (27 luglio 2011, n. 128) che disciplina l'applicazione degli sconti sui libri in Italia, in particolare Art. 2, Comma 5, Lettera f.

Disponibile in altre edizioni:

Non so niente di te
Non so niente di te(2014 - brossura)
€ 8.45 € 13.00
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Non so niente di te

Non so niente di te

di Paola Mastrocola


  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Data di Pubblicazione: settembre 2016
  • EAN: 9788806231989
  • ISBN: 8806231987
  • Pagine: 334
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

È un mattino di novembre. Nella sala di uno dei più prestigiosi college di Oxford, centinaia di persone aspettano l'inizio di una conferenza. Dopo qualche minuto entrano - nel silenzio generale - decine e decine di pecore. Bianche, lanose, ordinate, moderatamente belanti. Le guida Filippo Cantirami, giovane economista italiano, che come nulla fosse comincia il suo intervento sulla crisi dei mercati. Inizia così il nuovo romanzo di Paola Mastrocola. Quella incredibile invasione di pecore getterà nel caos i genitori Cantirami, convinti che il figlio modello sia a Stanford a finire un dottorato, e che si ritrovano all'improvviso spiazzati e in ansia. Cosa combina Fil, dov'è finito, chi è veramente? E chi è quel suo compagno Jeremy con il quale ha stretto un patto, che cosa si sono scambiati i due ragazzi, qual è il loro segreto? Fil sembra sparito nel nulla, perduto in un mistero. Imprendibile. E intanto, sullo sfondo, la crisi dei nostri giorni. Ma raccontata da lontano, come guardando il presente dal futuro, tra una cinquantina d'anni. Filippo Cantirami, il giovane rivoluzionario della Mastrocola, è un ragazzo privilegiato, un personaggio scomodo, di questi tempi: eppure è lui - in virtù dei suoi pensieri, dei suoi silenzi, dei suoi gesti e delle sue scelte - che pagina dopo pagina ci apre al sogno di una vita diversa. Un sogno che ci porta a riflettere sull'idea di tempo e sulla possibilità di metterla in discussione, di ripensarla.

I libri più venduti di Paola Mastrocola

Tutti i libri di Paola Mastrocola

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Non so niente di te acquistano anche Il cacciatore di aquiloni di Khaled Hosseini € 11.19
Non so niente di te
aggiungi
Il cacciatore di aquiloni
aggiungi
€ 19.31

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 4 recensioni)

4Cosa sappiamo dei nostri figli?, 28-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Questa è la domanda che nasce sincera leggendo questo romanzo, decisamente curioso e con spunti interessanti. La storia scorre tra suspance e colpi di scena, tra dubbi e paura della verità. Si legge con piacere e fa ripensare alle nostre relazioni familiari e sicuramente è uno stimolo positivo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un giovane rivoluzionario, 21-05-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è davvero interessante, e mi è piaciuto il personaggio del protagonista, che in pratica è un giovane rivoluzionario. La storia comincia un mattino di novembre, nella sala di uno dei più prestigiosi college di Oxford dove centinaia di persone stanno aspettando l'inizio di una conferenza. Dopo qualche minuto entrano, nel silenzio generale, decine e decine di pecore. A guidarle c'è lui, Filippo Cantirami, un giovane economista che, come se nulla fosse, fa un intervento sulla crisi dei mercati. Ho letto con grande interesse questo romanzo, perché è un libro che ti spinge a porti delle domande e a riflettere sulle cose.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un bel libro sulla conoscenza di sé, 03-02-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Un buon libro che getta uno sguardo critico sulla società e le sue aspettative, senza giudizi, coraggioso e interessante e fa riflettere molto su cosa significhi essere genitori ed essere figli. Scritto in modo semplice e diretto, alla base della storia c'è l'interrogativo su quanto davvero conosciamo di noi, degli amici e delle persone a cui vogliamo bene. E i nostri sogni, i nostri desideri, appartengono davvero a noi o sono il prolungamento delle aspirazioni di qualcun altro? La vita che viviamo è davvero quella che vogliamo? Fin dai primi capitoli il lettore è catturato dalla curiosità di scoprire il mistero di Filippo, e procedendo con la lettura e scoprendo le sue motivazioni si desidera conoscerlo sempre meglio.
Il finale lascia un po' l'amaro in bocca (tratto tipico dei romanzi della Mastrocola) ma invita a vivere in pieno la propria vita seguendo le proprie passioni e aspirazioni, certi che la felicità comparirà dove meno la si aspetta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Assolutamente da leggere, 11-10-2013, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho iniziato la lettura di questo libro con molta riluttanza. E all'inizio ho confermato la mia opinione: stile scorrevole, belle immagini ma... Quanti alberi abbattuti per niente! Proseguendo però la lettura mi sono trovata di fronte ad un'opera che mi metteva in discussione sia come madre (ho capito qualcosa dei miei figli?) che come persona (quante volte mi sono comportata e mi comporto come vogliono gli altri e lascio che la mia personalità e i miei sogni siano sopraffatti da ciò?).
Lettura che consiglio a tutti coloro che non hanno paura di guardarsi dentro con estrema sincerità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti