€ 13.30€ 14.00
    Risparmi: € 0.70 (5%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

Il mio nome è Rosso
€ 18.65 € 19.63
Normalmente disponibile in 6/7 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il mio nome è Rosso

Il mio nome è Rosso

di Orhan Pamuk


  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Edizione: 2
  • Traduttori: Bertolini M., Gezgin Hanife S.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2014
  • EAN: 9788806222215
  • ISBN: 880622221X
  • Pagine: 456
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Istanbul, 1591. Tra i miniaturisti e illustratori al lavoro nel Palazzo del Sultano si nasconde un feroce assassino. Per smascherarlo Nero è disposto a tutto, anche a rischiare la vita. Perché se fallisce, per lui non ci sarà futuro con la bella Sekure, non ci sarà l'amore che ha sognato per dodici anni.

I libri più venduti di Orhan Pamuk

Tutti i libri di Orhan Pamuk

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il mio nome è Rosso acquistano anche La ricamatrice di Winchester di Tracy Chevalier € 17.10
Il mio nome è Rosso
aggiungi
La ricamatrice di Winchester
aggiungi
€ 30.40

Voto medio del prodotto:  4 (4.1 di 5 su 13 recensioni)

4Particolare e consigliato, 19-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Tempo fa mi fu regalato questo libro e devo dire che, dopo un'iniziale diffidenza, ho piano piano imparato ad apprezzarlo.
La storia è agevole, piena di significato e coinvolge il lettore. Consiglio la lettura, il libro non risulta troppo impegnato ne impegnativo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un libro unico, 24-02-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è uno dei libri più lunghi (e non parlo del numero di pagine) e pesanti che abbia mai letto. E nonostante ciò è un libro bellissimo. Direi che già questo dice tutto! Non so perchè, nè cosa lo renda tanto speciale, ma l'ho apprezzato dal primo momento. Non è emozionante pur essendo un giallo, nè romantico pur essendo una storia d'amore. E' un genere a sè. Bisogna leggerlo per capire.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Pesante, ma non è un difetto, 18-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Personalmente non sono riuscita a finirlo, ma mi sento di parlarne molto bene. E' una finestra aperta su un diverso modo di essere e di pensare. Il linguaggio è ricchissimo, tanto ricco da risultare faticoso. Ogni parola è molto significativa e di conseguenza è un libro tutt'altro che scorrevole. Non è possibile leggerlo rapidamente e quindi non è per chi ha poco tempo da dedicare alla lettura. La storia ed i personaggi sono interessanti, però, per quanto avvinca, non si riesce ad andare veloci. Mi riservo di riprenderlo in un momento in cui avrò tempo per la lentezza e lo consiglio a chi ne ha.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3L'Arte prima di tutto., 16-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il mio primo consiglio in assoluto è di non farsi ingannare dal retro di copertina. La sinossi non è menzognera ma fuorviante. Non c'è un giallo ricco di suspance ma un dialogo sull'Arte. La prosa è avvolgente, capace di portare immediatamente il lettore in quei luoghi descritti e di fargli provare tutte le sensazioni dei personaggi; e la vicenda anche è interessante ma non ha niente a che vedere con il giallo, l'assassino c'è ma l'indagine è solo un pretesto per nascondere un saggio colto sull'Oriente, l'Occidente e l'Arte. Leggetelo, ma lasciatevi trasportare dallo scorrere delle pagine, senza cercare di risolvere il caso: in questo caso, tutto è nelle mani di Allah!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Lettura faticosa ma interessante, 12-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato questo romanzo difficile da leggere per una serie di motivi: lontano dalla sensibilità occidentale, vi vengono citati storia e miti a noi poco familiari. Inoltre la narrazione prevede lunghissimi elenchi che tendono a far il filo del discorso. L'argomento, il confronto tra l'arte islamica ed l'arte occidentale è tuttavia interessante e la trama può in certi punti ricordare una detective story. L'impostazione con ogni capitolo è narrato in prima persona ognuno dei protagonisti, inclusi colori e disegni, è piuttosto originale...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il mio nome è Rosso (13)


Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti