€ 16.15€ 17.00
    Risparmi: € 0.85 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

Noi felici pochi

di Patrizio Bati

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Se i genitori lo sapessero…Questo è quello che si dice di Patrizio, Angelo e Andrea, apparentemente figli modello della Roma bene, i cui padri svolgono lavori importanti. “Noi felici pochi” di Patrizio Bati racconta il loro tracollo e la vita prima di esso, fatta di violenza estrema e brutale, praticata su vittime innocenti e casuali. Il gusto dei tre giovani pariolini è proprio quello di fare del male, di vedere le persone soffrire e il sangue scorrere: sentono di avere questo diritto perché loro rappresentano l’anello forte della società, quello che si prepara a governare il mondo. Fino al giorno in cui si trovano a dover fronteggiare insieme il pericolo e allora quella violenza, le feste sfrenate, l’abuso di tutto, non basteranno a salvarli. Dopo una notte in discoteca e troppo alcol, la loro macchina esce di strada e rimangono in bilico su una roccia. Sotto di loro il mare dell’Argentario e la morte sicura. Patrizio, Angelo e Andrea provano ad uscire da quella macchina accartocciata, ma ogni movimento sembra portarli più giù, verso il baratro. Forse uno di loro riesce ad uscire, ma chi? In una resa dei conti finale, emerge la loro rabbia, il loro dolore di mostri, resi così da famiglie troppo benestanti, senza il tempo di cogliere il vero dolore. “Noi felici pochi” di Patrizio Bati è una storia che colpisce allo stomaco e che non regala niente, grazie ad una scrittura feroce e bellissima.