€ 17.86€ 19.00
    Risparmi: € 1.14 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il nipote del Negus. Audiolibro. 5 CD Audio

Il nipote del Negus. Audiolibro. 5 CD Audio

di Andrea Camilleri


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Eja, Eja, Alalà! Fu già tempo in cui si andava in camicia nera; si cantavano inni. Quando la menzogna si accasa nella storia, sono gli atti di fede, e i manganelli, che fanno la verità. Ci volevano, a Vigàta, le furberie e le mattacchiate di uno scavezzacollo principe di colore, la selvatica estrosità e il talento per gli affari di un diciannovenne ben arnesato e sessualmente senza briglie, la spudoratezza e l'inclinazione astuta di un nipote del Negus, i puntigli principeschi di uno studentello straniero senza letto e senza tetto, che allettava gli occhi e invaghiva i cuori, per umiliare l'onore, l'orgoglio virile, le mire colonialistiche, le prolisse incompetenze del regime, e il nazifascistico razzismo. Il nipote del Negus, il principe Grhane Sollassié Mbassa, è stato iscritto alla Regia Scuola Mineraria di Vigàta. Si rivela un virtuoso della bricconeria e un atleta dell'inganno: tutti brontolando, e lui bravando; promettendo molto, e ancor più pagando, senza nulla mai ottenere. Cosa non tollerano tutti, cosa non tentano. Anche il Duce schiuma e freme, e subisce a rate i tiri bassi dell'etiope: di quel tizzone d'inferno che scalcia e corvetta; e sfugge al dover suo di dar testimonianza in terra italica e in colonia del viver bello e libero e generoso della "civiltà" fascista. Letto da Andrea Camilleri.

Tutti i libri di Andrea Camilleri

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Il nipote del Negus, 12-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Si tratta di un ritorno per camilleri alle atmosfere dei suoi primi romanzi storici. E ci torna alla grande, tanto da rivaleggiare con la serie del Commissario Montalbano. Divertente la presa in giro della imbecillità del regime e dei suoi gerarchi, una stupidità che era riuscita a pervadere il nostro Paese, anche se il fascismo non disponeva della televisioneUn Camilleri in piene forma, dunque, che ci fa sperare in nuove e piacevoli ore in compagnia dei suoi libri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti