€ 10.80€ 12.00
    Risparmi: € 1.20 (10%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La neve se ne frega

La neve se ne frega

di Luciano Ligabue


Disponibilità immediata
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Data di Pubblicazione: maggio 2016
  • EAN: 9788806231330
  • ISBN: 8806231332
  • Pagine: 242
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788807701566, 9788807818745, 9788807884177

Trama del libro

In un altrove temporale ma nemmeno troppo lontano, la società ha realizzato il migliore dei mondi possibili, sia pur a fronte di un controllo totale. Un luogo in cui si nasce vecchi e si ringiovanisce col passare degli anni. Il mondo è pulito. Le risorse rispettate. Un soffice rigore governa l'esistenza. Tutto secondo il Piano Vidor che garantisce a ciascun individuo bisogni e felicità, così come il diritto ad avere diritti. E godere dei propri diritti è un dovere per tutti. In questa società rigorosa e ovattata vivono Difo e Natura, una coppia felice secondo programma. Lavorano, fanno l'amore, frequentano amici, si divertono con le forme di intrattenimento conosciute. Come tante altre coppie. Ma Difo e Natura sono diversi. Sono destinati a imbattersi nel mistero del venire al mondo. E ad aprire una fatale contraddizione in quel paradiso del Piano Vidor che sembra perfetto.

Tutti i libri di Luciano Ligabue

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La neve se ne frega acquistano anche Scusate il disordine di Luciano Ligabue € 15.30
La neve se ne frega
aggiungi
Scusate il disordine
aggiungi
€ 26.10

Voto medio del prodotto:  0 (0 di 5 su 0 recensioni)

5Sconvolgente, 24-12-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
In poche parole, è il libro più bello scritto da Ligabue. La storia si svolge tra un bel po' di anni e, almeno così ci dice Ligabue, nel futuro nasceremo al contrario, cioè da vecchi (chi è fortunato), per poi morire all'età di 0 anni. Il libro è incentrato sul fatto che ai due protagonisti nasce invece un bambino, ma dato che questa cosa non è possibile il computer generale, o il Piano Vidor di cui parla il cantante-scrittore, cerca di nascondere la cosa ai neo genitori, per non sconvolgere l'equilibrio del nuovo pianeta dove tutto, anche le case delle persone, è tenuto sotto controllo con telecamere, che non funzionano solo quando nevica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Le macchine non fanno figli, 11-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una vita al contrario, nascere già grandi e senza preoccuparsi del "futuro"... Già tutto programmato, ma non i sentimenti. I due protagonisti non si sono scelti, ma li hanno scelti e obbligati a stare insieme... Ma almeno nel loro caso non sembra una malvagia obbligazione, la loro unione è stata una fortuna! I due si completano e vivono l'uno per l'altro. Lottando contro un sistema che quasi non accettano!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Commovente, 14-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
un gran libro questo realizzato da Ligabue... Ambientato in un mondo futuro perfetto, di facile lettura e profondamente interessante, rende il lettore emozionato e commosso..: ) inoltre la storia è molto originale, poiché la vita procede al contrario, dall'età più avanzata a quella precoce... E ciò fa riflettere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5La neve se ne frega, 13-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La vicenda è ambientata nel 2166, in un ipotetico mondo in cui regna la perfezione della vita. DiFo è nato a settantanove anni: infatti in questo mondo perfetto si ringiovanisce e non si invecchia. Sua moglie si chiama Natura e insieme a lei affronta tutti i problemi. Difo e Natura vivono in una società controllata da un sistema di leggi molto severe, regolate dal Piano Vidor. Controllano i pensieri, il linguaggio, i sentimenti dei cittadini. Ricorda molto il Grande Fratello del libro "1984" di George Orwell. Ma si presenta un errore in questa perfezione: Natura rimane incinta, cosa impossibile visto che le persone possono nascere solo in capsule.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Toccante, 12-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
"La neve se ne frega" intitola Luciano Ligabue. Lei se ne frega, cade lo stesso e si posa soffice e candida com'è su tutto quello che incontra, sia ai giorni nostri, sia che siamo catapultati nel futuro, ambientazione scelta dall'autore come sfondo in questo romanzo. Niente guerre, niente inquinamento, l'uomo vive una vita già tutta programmata, con una particolarità: nasce vecchio e muore all'asilo. Peccato non sia stata fatta una trasposizione al cinema.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La neve se ne frega (16)


Prodotti correlati

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti