€ 28.70€ 29.90
    Risparmi: € 1.20 (4%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
NeuroTribù. I talenti dell'autismo e il futuro della neurodiversità

NeuroTribù. I talenti dell'autismo e il futuro della neurodiversità

di Steve Silberman


Disponibilità immediata

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Che cos'è l'autismo? Un devastante disturbo dello sviluppo, una disabilità che dura tutta la vita o una forma di divergenza cognitiva presente in natura e vicina al genio? In realtà è tutto questo e altro ancora: l'autismo è un altro modo di essere umani e il futuro della nostra società dipende dalla percezione che ne abbiamo. Il giornalista di Wired Steve Silberman porta alla luce la storia segreta dell'autismo, a lungo taciuta dagli stessi clinici diventati famosi per averla scoperta. Fornisce risposte puntuali ben documentate alla questione cruciale del perché della recente impennata delle diagnosi. Da generazioni, i genitori delle persone autistiche arrivano da soli all'idea che la cura per gli aspetti più invalidanti dell'autismo non si troverà mai in una pillola, ma in comunità che sostengano le persone. Il libro racconta la storia di queste comunità.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano NeuroTribù. I talenti dell'autismo e il futuro della neurodiversità acquistano anche Dante intertestuale e interdisciplinare. Saggi sulla Commedia. Ediz. italiana, inglese, francese e tedesca di Christopher Kleinhenz € 25.20
NeuroTribù. I talenti dell'autismo e il futuro della neurodiversità
aggiungi
Dante intertestuale e interdisciplinare. Saggi sulla Commedia. Ediz. italiana, inglese, francese e tedesca
aggiungi
€ 53.90

Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Impegnativo, 01-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è una meticolosa ricostruzione della storia dell'autismo e soprattutto della sindrome di Asperger dalle prime tracce documentabili ad oggi. Se cercate metodi per affrontarlo o terapie per guarirlo non fa per voi, la visione non è questa. Attraverso un'implacabile critica ad alcuni "guru" dell'autismo e una precisa sottolineatura dei ruoli determinanti di altri personaggi meno noti al grande pubblico, l'autore tratteggia infine un quadro della situazione attuale (americana) della comunità Aspie e si fa portavoce della posizione che vede l'autismo e la neurodiversità in generale non come un limite ma come una risorsa. Molto interessante ma decisamente impegnativo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO