€ 7.43€ 7.90
    Risparmi: € 0.47 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Nessuno sa di noi
Nessuno sa di noi(2019 - brossura)
€ 10.20 € 12.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Nessuno sa di noi
Nessuno sa di noi(2013 - rilegato)
€ 11.28 € 12.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Nessuno sa di noi

Nessuno sa di noi

di Simona Sparaco


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Quando Luce e Pietro si recano in ambulatorio per fare una delle ultime ecografie prima del parto, sono al settimo cielo. Pietro indossa persino il maglione portafortuna, quello tutto sfilacciato a scacchi verdi e blu delle grandi occasioni. Ci sono voluti anni per arrivare fin qui, anni di calcoli esasperanti con calendario alla mano, di "sesso a comando", di attese col cuore in gola smentite in un minuto. Non appena sul monitor appare il piccolo Lorenzo, però, il sorriso della ginecologa si spegne di colpo. Lorenzo è troppo "corto". Ha qualcosa che non va. Comincia così il viaggio di una coppia nella nebbia di una realtà sconosciuta. Luce e Pietro sono chiamati a prendere una decisione irrevocabile, che cambierà per sempre la loro vita e quella di chi gli sta intorno. Qual è la cosa giusta quando tutte le strade li conducono a un vicolo cieco? E l'amore fino a che punto potrà salvarli? "Nessuno sa di noi" è la storia della nostra fragilità. Di un mondo che si lacera come carta velina e di un grande amore che tenta in ogni modo di ricomporlo.

I libri più venduti di Simona Sparaco

Tutti i libri di Simona Sparaco

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Nessuno sa di noi acquistano anche Sono cose da grandi di Simona Sparaco € 11.28
Nessuno sa di noi
aggiungi
Sono cose da grandi
aggiungi
€ 18.71

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 3 recensioni)

5Emozionante, 29-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
La scrittrice affronta un tema molto doloroso e delicato. L'attesa di un figlio, i preparativi, le aspettative, tutto spazzato via da una diagnosi che non lascia speranze.
Con uno stile appassionante e coinvolgente, l'autrice affronta il tema dell'aborto con realismo e crudezza.
Una storia che rapisce, commuove e fa riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un libro intenso, bello, vero., 02-03-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Ricordo di aver letto le prime pagine di questo libro in un'anteprima e di averlo, poi, accantonato. Tempo dopo l'ho ritrovato in biblioteca e, nel leggerlo, l'ho amato.
Luce, pronta a diventare madre, si ritrova dinanzi a una scelta difficile, scioccante, drammatica per qualunque genitore. Luce cade, smarrisce se stessa e la forza di reagire.
I dissidi profondi che l'attraversano, le lettere di tante donne nel forum, i dialoghi col suo compagno Pietro e tutto il mondo fuori: ogni istante è costellato dal pensiero totalizzante di suo figlio, Lorenzo.
Questo libro colpisce per la scrittura: preziosa, diretta, coinvolgente; induce costantemente a confrontarsi con le proprie convinzioni e con le idee altrui; mette in moto la riflessione, poiché al centro vi è la libertà di scegliere e la forza di riuscire a farlo; c'è la responsabilità di decidere per chi ancora non c'è e non ha diritti, ma che si ama in senso assoluto e che deve essere tutelato da un futuro di mera sopravvivenza. C'è complessità in questo testo, come nelle vite di coloro che si ritrovano ad affrontare traumi di tal genere; ci sono la sofferenza e la solitudine, tuttavia c'è anche la rinascita, lenta e dolorosa.
Si parte dalla consapevolezza di sé e della propria storia, ma è essenziale la presenza e l'abbraccio dell'altro, in questo caso Pietro, da cui e con cui Luce può ripartire, senza mai dimenticare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Entra nel cuore in punta di piedi..., 18-01-2013, ritenuta utile da 6 utenti su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Ai più, come si può immaginare dalla sinossi, questo romanzo potrà sembrare una lettura triste e piena di lacrime. Certo, non tratta un argomento facile e sereno, ma più che triste, io lo definirei catartico. Non nascondo che in più occasioni gli occhi mi sono diventati lucidi. Una lettura che fa riflettere e che ti racconta un'esperienza di dolore e rinascita vera. Delicatamente le parole di Luce, sarà lei a raccontarci la sua vita, entrano nel nostro cuore in punta di piedi, narrando di quel dolore che tutti temiamo. Un uomo e una donna che avranno la forza di reagire al duro colpo che la vita ha imposto loro in tempi e modi diversi. Non sta a me entrare nel merito di argomenti delicati come l'interruzione di gravidanza o l'aborto. Ma posso dire che ascoltando l'esperienza di Luce e Pietro ho solo potuto provare ad immaginare quante sofferenze abbiano provato e quanto debba essere difficile trovarsi nella loro situazione: sia che si agisca in un modo, sia che si prenda una decisione o l'altra, sul cammino si incontrerà senz'altro dolore. Si vivrà nel buio, magari nella vergogna o nel rimorso, nell'attesa che finalmente il cuore torni a battere ancora e a vivere. A volte possono essere d'aiuto i parenti, gli amici, le lettrici della rubrica che Luce tiene su una famosa rivista, quelle stesse donne che condividono le loro esperienze su un forum femminile. Ma la rinascita può venire solo dalla coppia, come insegnano Luce e Pietro. Nessuno sa di noi: il titolo è evocativo e fa pensare che si riferisca a quei figli che non hanno mai aperto gli occhi al mondo, alla vita, ma credo invece possa benissimo adattarsi a quei genitori che soffrono, per qualsiasi scelta difficile debbano compiere o abbiano già compiuto. Nessuno potrà veramente capire a fondo il loro dolore. Un messaggio di rispetto ci viene insegnato da Luce e spero che ogni donna custodisca per sempre nel suo cuore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti