€ 6.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Neri! La storia mai raccontata della destra radicale, eversiva e terrorista

Neri! La storia mai raccontata della destra radicale, eversiva e terrorista

di Mario Caprara, Gianluca Semprini


Fuori catalogo - Non ordinabile

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Fasci d'azione rivoluzionaria, Legione Nera e Lotta Fascista. Ordine Nuovo e Avanguardia Nazionale. Squadre d'azione Mussolini, Ordine Nero e Giustizieri d'Italia. MAR, NAR e Terza Posizione. Costruiamo l'Azione e Movimento Politico Occidentale. Naziskin e Ultras. Sono solo alcuni dei gruppi protagonisti dei molteplici percorsi eversivi animati dalla destra a partire dai tempi di Salò, quando sparuti gruppi di fascisti tentano di sabotare l'avanzata angloamericana. Una "resistenza" che continua attraverso i raggruppamenti clandestini di esuli della RSI che, attraverso la nascita dell'MSI, progettano la restaurazione del regime fascista. Dalle lotte per Trieste Italiana alle tentazioni golpiste degli anni Sessanta, dalle stragi di Stato allo spontaneismo armato, "Neri!" racconta idee, organizzazioni, uomini e azioni di chi ha vissuto radicalmente le proprie convinzioni politiche. Un excursus che, attraverso testimonianze dirette e documenti in parte inediti, riesce a raccontare senza reticenze quello che resta il volto più oscuro della storia italiana.

Voto medio del prodotto:  0 (0 di 5 su 0 recensioni)

2Ridondante, 02-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Premetto che non sono un'amante dei saggi e dei libri storici, ma quando l'ho comprato mi aveva colpito molto: la classica prima impressione che poi si rivela falsa. Mi dispiace non essere arrivata in fondo a questo libro, che sicuramente ha un suo perché, però mi ha annoiato a morte fin dalle prime pagine. Mi sono spesso distratta durante la lettura e questo implicava una rilettura continua delle stesse righe che a lungo andare mi ha costretta a chiudere il libro. Un vero peccato, lo ammetto io stessa, ma sono sicura che gli appassionati del genere e del periodo sapranno valutarlo meglio di me.
Ritieni utile questa recensione? SI NO