€ 8.07€ 8.50
    Risparmi: € 0.43 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La natura del potere

La natura del potere

di Luciano Canfora

  • Editore: Laterza
  • Collana: Economica Laterza
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788842093312
  • ISBN: 8842093319
  • Pagine: 99
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

"Qualcosa non ha funzionato. Il suffragio universale, alla fine conquistato, ha più e più volte deluso chi lo aveva propugnato, ha mancato i previsti effetti. Le urne sono divenute lo strumento di legittimazione di equilibri, di ceti, di personale politico quasi immutabile, non importa quanto diversificato e come diviso al proprio interno. E se il vero potere fosse altrove?" Canfora instilla più di un dubbio sui travestimenti del potere: un dominio di pochi che però non sussiste se non sa creare consenso, restando, beninteso, a tutti gli effetti dominio.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 6 recensioni)

3Molte domande, poche risposte, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
A detta dello stesso Canfora libro "incompleto, difettoso". Rispetto ad altri volumi dello stesso autore, questo libro presenta un difetto significativo: sembra assai più datato rispetto all'anno della sua pubblicazione (il 2009, a quel che mi risulta) . Lo strapotere che l'autore attribuisce alla tv (ormai intaccato come medium da internet, specialmente per le generazioni più giovani) ed agli U. S. A. (in grave crisi e bisognosi dei capitali cinesi per non collassare) , lo fanno sembrare un volume scritto più di dieci anni fa. Ammirevole è comunque la disinvoltura con cui riesce a passare da Armodio e Aristogitone, Tucidide, Pericle, Cesare a Lenin, Mussolini, Gramsci e all'attualità più stringente. Non ti consegna certezze, ma instilla dubbi e interrogativi sani e salutari.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Dal mondo antico a quello moderno, 10-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un lavoro accessibile ed originale che si lascia leggere bene anche al pubblico meno esperto. Questo saggio, molto lontano dalla tipica opera didattica, come ci si può aspettare da un docente universitario come Luciano Canfora; ha la qualità di farsi leggere con piacere e disinvoltura e di paragonare e passare dal mondo antico all'età moderna e contemporanea, senza però perdere il filo conduttore.
Consigliato a tutti gli appassionati di storia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il potere ieri e oggi, 20-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Luciano Canfora storico antichista originale ed eclettico, con un "volo d'aquila" ci racconta il Potere facendo avanti e indietro nel Tempo per tentare di capire dove in realtà esso si nasconde.
Da Stalin a Mussolini, da Cesare a Lenin, da Gramsci a Scorate. Da Atene a Washington D. C.
Un pamphlet più che un saggio. Con l'ironia e la polemica degna del miglior giornalista polemista Canfora racconta ciò che si nasconde dietro la natura del potere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La natura del potere, 08-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Pecca leggermente, un pizzico, di faziosità verso la fine. Saggio socio-storico-politico sulla natura del potere che narra delle varie forme di potere che si sono succedute nei secoli per arrivare poi ai giorni nostri e parlare del governo Berlusconi, anche senza nominarlo. Quando parla dell'attualità politica si nota un po' la faziosità dell'autore che invece dà il meglio di se nella parte storica. Dalla sua analisi emerge una critica, che io reputo condivisibile, della tendenza attuale di voler a tutti i costi esportare la democrazia ed imporla anche in realtà ed in contesti dove le condizioni non sono ancora mature. Saggio non banale, se non nella parte di attualità politica italiana.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3La natura del potere, 27-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
A detta dello stesso Canfora libro "incompleto, difettoso". Ammirevole è comunque la disinvoltura con cui riesce a passare da Armodio e Aristogitone, Tucidide, Pericle, Cesare a Lenin, Mussolini, Gramsci e all'attualità più stringente. Non ti consegna certezze, ma instilla dubbi e interrogativi sani e salutari.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La natura del potere (6)