€ 9.50€ 10.00
    Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Per una nascita senza violenza. Il parto dal punto di vista del bambino

Per una nascita senza violenza. Il parto dal punto di vista del bambino

di Frédérick Leboyer


  • Editore: Bompiani
  • Collana: Tascabili. Saggi
  • Traduttore: Lurati C.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2017
  • EAN: 9788845295454
  • ISBN: 8845295451
  • Pagine: 160
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Quando questo piccolo libro uscì, nel 1974, era opinione comune che il neonato fosse una creaturina passiva e limitata, ancora troppo acerba per provare sensazioni e sentimenti. Paradossalmente, non era considerato il protagonista dell'evento-nascita né era ritenuta centrale la relazione con la madre nelle sue prime ore di vita. Contro questi pregiudizi Frédérick Leboyer ha combattuto per tutta la vita: primario della Clinica ostetrica dell'Università di Parigi, dopo avere assistito a migliaia di parti maturò la convinzione che i neonati possedessero invece una sensibilità acuta e che l'esperienza della nascita condizionasse la loro personalità in modo determinante, nel bene o nel male. Strenuo difensore del diritto della madre a un 'buon parto' e del diritto del bambino a una 'buona nascita', sviluppò i principi per prevenire i traumi e le violenze nelle sale parto. "Per una nascita senza violenza" ha messo in moto una rivoluzione che ha investito i reparti maternità di tutto il mondo occidentale, convincendo genitori e operatori sanitari ad abbandonare pratiche ostetriche dannose e a considerare il bambino per quello che è: una persona completa, meritevole di attenzione e rispetto.

Tutti i libri di Frédérick Leboyer

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 2 recensioni)

5Bellissimo, 26-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il medico si defila completamente e diventa il bambino che sta nascendo. Le emozioni della gestante diventano importanti e la pratica medica si definisce rispetto ad esse. Fa molto riflettere su come si partorisce di norma in ospedale, dove tutte le azioni sono orientate al successo del parto dal punto di osservazione dei medici e delle ostetriche.
La nascita, sostiene Leboyer, è un momento fondamentale della nostra esistenza e va vissuto con tutta la serietà del caso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Tutti i bambini dovrebbero nascere così!, 12-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro parla di tutte quelle attenzioni che un bambino richiede nel momento cruciale della nascita e di come queste attenzioni possano influenzare il suo stato d'animo nelle prime ore di vita. Come sappiamo il parto è un momento particolare che non sempre, sfortunatamente, va come vorremmo, ma credo che non costi niente chiedere al personale che assiste che nelle giuste condizioni vengano applicate queste poche e semplici regole (luci soffuse, toni di voce calmi e pacati, contatto prolungato madre-bambino, taglio del cordone ritardato, etc...). Un libro che ostetriche ma soprattutto i ginecologi dovrebbero leggere per non rendere alle volte sterile, il momento magico della nascita di un bambino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO