€ 14.87€ 17.50
    Risparmi: € 2.63 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Nabateo lo scriba
Nabateo lo scriba(2017 - brossura)
€ 10.00 € 8.50
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Nabateo lo scriba
Nabateo lo scriba(2015 - brossura)
€ 12.90 € 10.96
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Nabateo lo scriba

Nabateo lo scriba

di Youssef Ziedan


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Neri Pozza
  • Collana: Le tavole d'oro
  • Traduttore: Mascitelli D.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2011
  • EAN: 9788854505506
  • ISBN: 8854505501
  • Pagine: 331
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Dopo il successo di Azazel, Youssef Ziedan torna a far discutere i lettori con Il Nabateo. Lo scrittore egiziano, nonostante le polemiche e gli accesi dibattiti che scatenano i suoi libri, continua a raccontare le vicende storiche della comunità musulmana e copta, seguendo le avventure della giovane Maria in un’Alessandria del VII secolo dopo Cristo. La narrazione segue lo sguardo e i sentimenti di questa donna di origini umili che lascia l’Egitto per seguire il marito, per l’appunto un nabateo, prima nel deserto arabo e poi a Petra. Il periodo storico è molto denso e ricco di avvenimenti destinati a trasformare il volto del mondo e della cultura araba. Gli imperi d’Oriente e d’Occidente si combattono per la conquista del potere: si susseguiranno la caduta del gigantesco impero persiano, il declino di quello romano, la tragica diaspora degli ebrei e l’ascesa trionfale dell’Islam seguita dalla fine delle comunità pagane arabe. In nome della religione il mondo cambia e per Ziedan, professore di filosofia islamica all’Università di Alessandria, questo ancora avviene nell’Egitto odierno e non solo. La comunità copta, facente parte della chiesa cattolica orientale, e quella musulmana sono messe a confronto nei romanzi firmati dal romanziere egiziano e dopo Azazel, uno dei nomi del diavolo, si ritrovano ancora faccia a faccia in una disputa in cui nessuno ne esce vincitore. Il nabateo è un romanzo prima di tutto contro la violenza della storia, dietro cui ogni pagina si celano i conflitti religiosi vissuti quotidianamente da Ziedan. Il lettore però è guidato da un punto di vista femminile, quello di Maria, in un certo senso estranea e vittima della Storia con la s maiuscola perché le donne ne sono automaticamente escluse. Segue il marito perché è quello che ci si aspetta da lei, ma Maria al contrario di tutti, capirà l’evolversi dei fatti storici e le sue drammatiche conseguenze. Con Il nabateo si apre una nuova frontiera sulla storia, letta solo sui libri e mai raccontata veramente.


Ultimi prodotti visti