€ 14.25€ 15.00
    Risparmi: € 0.75 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

Musicofilia

di Oliver Sacks

  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Traduttore: Blum I.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788845925351
  • ISBN: 8845925358
  • Pagine: 483
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Un giorno, a New York, Oliver Sacks partecipa all'incontro organizzato da un batterista con una trentina di persone affette dalla sindrome di Tourette: "Tutti, in quella stanza, sembravano in balia dei loro tic: tic ciascuno con il suo tempo. Vedevo i tic erompere e diffondersi per contagio". Poi il batterista inizia a suonare, e tutti in cerchio lo seguono con i loro tamburi: come per incanto i tic scompaiono, e il gruppo si fonde in una perfetta sincronia ritmica. Questo stupefacente esempio, spiega Sacks, è solo una particolare variante del prodigio di "neurogamia", che si verifica ogniqualvolta il nostro sistema nervoso "si sposa" a quello di chi ci sta accanto attraverso il medium della musica. Presentando questo e molti altri casi con la consueta capacità di immedesimazione, Sacks esplora la "straordinaria forza neurale" della musica e i suoi nessi con le funzioni e disfunzioni del cervello.

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Musicofilia e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.8 di 5 su 4 recensioni)

4Colto, illuminante, interessante, 12-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Sacks, neurologo di grandissima celebrità è un signore straordinariamente umano oltre che uno scienziato estremamente rigoroso. La cosa che mi ha sorpreso particolarmente è la sua capacità di intrecciare aspetto narrativo e spiegazione delle varie malattie, utilizzando come filo di congiunzione la musica. La musica globalizza una delle strategie umane fondamentali per combattere tutta una serie di malattie psico-neurologiche. Un must per gli amanti della musica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Piacevole, 02-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' risaputo ormai che lo scrittore incentra i suoi testi sull'analisi di caso scientifico ed è a mio modesto avviso proprio questa la sua forza. Infatti le trame si discostano dal quotidiano e hanno un senso molto più innovativo e originale. Per quanto possano risultare lente per via della scrittura licenziosa hanno una buona dose di coinvolgimento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Per musicologi, 25-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro riporta una serie di analisi di casi clinici che l'autore ha incontrato durante la sua attività di neurologo e molti di questi sono davvero curiosi. Ma se non si ha una preparazione medica o una passione smodata per la musica, dopo un po' la lettura diventa noiosa e difficile. Anche io, lo confesso, non sono arrivata alla fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Musicofilia o musicomagia?, 27-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Se amate la musica, o se siete professionisti in campo neurologico, o se siete semplicemente curiosi degli effetti che la musica può dare o meno al nostro sistema nervoso, non potete non leggere questo meraviglioso volume. Si, è vero, ha 400 pagine. Ma con l'accuratezza dei migliori saggi e lo stile avvincente dei romanzi di successo. Un connubio eccezionale che vi trasporterà nel magico mondo della mente musicale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO