€ 6.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Mosè e il monoteismo. Ediz. integrale

Mosè e il monoteismo. Ediz. integrale

di Sigmund Freud


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Newton Compton
  • Collana: Grandi tascabili economici
  • A cura di: R. Finelli, P. Vinci
  • Traduttore: Castiglia I.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2010
  • EAN: 9788854116825
  • ISBN: 8854116823
  • Pagine: 150
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Mosè e il monoteismo rappresenta l'ultima grande opera - dopo Totem e tabù e Il disagio della civiltà - dedicata al tema della genesi della civiltà umana e al passaggio dalla "natura" alla "cultura". Qui Freud esamina la possibilità di un incontro tra storia, grandi temi culturali e psicoanalisi. Può la storia essere letta attraverso gli strumenti della psicoanalisi, quali il complesso di Edipo, l'ambivalenza strutturale dei sentimenti umani, i meccanismi della proiezione e della trasfigurazione simbolica? Può la storia essere "psicologizzata"? A queste domande cerca di rispondere l'ultimo Freud che, prima di morire e nel pieno dell'antisemitismo nazista, non esita a sottoporre ad "analisi" la propria identità ebraica e l'essenza stessa dell'ebraismo.

Tutti i libri di Sigmund Freud

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Intrigante, 26-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Mosè come egizio transfuga dopo la "rivoluzione" monoteista del faraone Akhenaton: è questa la versione storica da cui Freud fa partire la sua analisi e le sue dissertazioni certamente accattivanti ed intriganti, anche se un po' ostiche nell'esposizione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO