€ 9.97€ 10.50
    Risparmi: € 0.53 (5%)
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Morte in lista d'attesa

Morte in lista d'attesa

di Veit Heinichen

  • Editore: E/O
  • Collana: Tascabili e/o
  • Traduttore: Tortelli V.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2012
  • EAN: 9788866321378
  • ISBN: 8866321370
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Nell'esclusiva clinica di bellezza alle porte di Trieste sembra che non vengano praticate solo operazioni di chirurgia estetica, a cui anche Laura, la moglie del commissario Proteo Laurenti, pare interessata. Ma Laurenti ha ben altro a cui pensare. Da quando, durante il vertice tra il cancelliere tedesco e Berlusconi, un uomo nudo è stato travolto dalla macchina dell'illustre ospite, Trieste sembra impazzita. La politica ha infettato ogni cosa, tutti sospettano di tutti e lo stesso Proteo Laurenti viene preso di mira. Quando poi uno dei medici della clinica viene brutalmente mutilato e muore per i postumi dell'aggressione, il clima si fa rovente. Laurenti deve dipanare una matassa fatta di clientele, corruzione, denunce, morte e omicidio.

I libri più venduti di Veit Heinichen

Vedi tutti

Voto medio del prodotto:  4 (4.3 di 5 su 6 recensioni)

4Tragica lista di attesa, 15-04-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo thriller all'italiana, anche se scritto da un tedesco che però da anni vive a Trieste ed evidentemente ha assorbito l'atmosfera di città mitteleuropea che vi si respira. Il libro è ambientato proprio a Trieste, e tutta la storia gira intorno al tema del traffico di organi, con tutto ciò che di negativo e tragico questo può comportare. Degno di ogni attenzione è il protagonista, il commissario Proteo Laurenti, un antieroe per eccellenza, il classico uomo in grigio che deve districarsi tra moglie, amante, segretaria bisbetica e difficili indagini in una città in cui non si può nascondere nulla, e con un confine sensibile a pochi passi. La lettura è scorrevole e non mancano le sorprese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Morte in lista d'attesa, 31-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo della lista di gialli che avevo intenzione di leggere in questa estate. Come al solito, Heinichen mette molta carne al fuoco. Non penso che però il suo commissario possa essere la versione nordica di Montalbano. Mi pare più la versione sudista del commissario Wallander. Tuttavia è interessante che al centro di tutto ci sia comunque un fatto, un morto, qualcosa da seguire. Qui poi siamo nel pieno di problemi attuali e dolorosi: il traffico di organi, la tratta dei clandestini che vengono fatti arrivare in cliniche europee per trapianti vari, e lì succede di tutto (può succedere di tutto).
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Molto bello, 29-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il secondo libro che leggo di Veit Heinichen de devo dire che la figura di Proteo Laurenti mi è diventata particolarmente familiare. Ambientato nel Friuli ai confini dell'ex Jugoslavia anche questo episodio vede Proteo alle prese con un caso estremamente difficile da risolvere. La trama è davvero interessante e scrittura piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Bel giallo, 26-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
E' il secondo libro che leggo della serie del commissario Proteo Laurenti. Anche lui come tanti suoi colleghi è alle prese con problemi con la moglie e l'indagine si snoda fra labirinti di commercio d'organi e morti dovuti alle problematiche della regione triestina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Realistico, 14-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Torna Laurenti alle prese con un caso da risolvere molto intricato, che va dalla clinica che "vive" sulla vendita di organi all'uomo ammazzato e alle critiche nei confronti di Berlusconi. Heinichen si conferma uno scrittore di alto livello e il suo poliziesco è uno dei migliori "all'italiana".
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Morte in lista d'attesa (6)