€ 21.75€ 22.90
    Risparmi: € 1.15 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Ordina entro 13 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il mondo del possibile. Figure, categorie e prospettive della cultura filosofica tardo-moderna

Il mondo del possibile. Figure, categorie e prospettive della cultura filosofica tardo-moderna

di Michele Marchetto


18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Quali sono le radici filosofiche dell'età postmoderna? Che cosa significa "crisi"? Quali categorie e figure ne sono l'espressione più significativa? Quali possibilità dischiude il cambiamento d'epoca che si verifica fra la fine dell'Ottocento e i primi trent'anni del Novecento? Sono alcuni degli interrogativi ai quali si cerca di dare risposta in questo libro. Il suo centro è la crisi tardo-moderna, declinata negli antecedenti della prima modernità e nelle categorie filosofiche elaborate lungo le linee Schopenhauer-Nietzsche-Freud e Heidegger-Jaspers. Kierkegaard, Bergson e Husserl, con incursioni nella letteratura e nella scienza, le completano; mentre il Wittgenstein del Tractatus ne costituisce una sintesi problematica. Si tratta di contenuti che, da un lato, rispondono a un'esigenza didattica; dall'altro, intendono sollecitare la riflessione su questioni che toccano l'esistenza, a cominciare dalla domanda fondamentale: perché l'essere piuttosto che il nulla?
Quali sono le radici filosofiche dell’età postmoderna? Che cosa significa “crisi”?
Quali categorie e figure ne sono l’espressione più significativa? Quali possibilità dischiude il cambiamento d’epoca che si verifica fra la fine dell’Ottocento e i primi trent’anni del Novecento? Sono alcuni degli interrogativi ai quali si cerca di dare risposta in questo libro. Il suo centro è la crisi tardo-moderna, declinata negli antecedenti della prima modernità e nelle categorie filosofiche elaborate lungo le linee Schopenhauer-Nietzsche-Freud e Heidegger-Jaspers. Kierkegaard, Bergson e Husserl, con incursioni nella letteratura e nella scienza, le completano; mentre il Wittgenstein del Tractatus ne costituisce una sintesi problematica. Si tratta di contenuti che, da un lato, rispondono a un’esigenza didattica; dall’altro, intendono sollecitare la riflessione su questioni che toccano l’esistenza, a cominciare dalla domanda fondamentale: perché l’essere piuttosto che il nulla?

Indice

Introduzione
1. Da nani a giganti. Figure e categorie della prima modernità
2. Essere senza dimora. Figure e categorie della crisi tardo-moderna
3. L’apparenza delle cose e l’essenza del mondo.
I limiti della rappresentazione e il pensiero tragico
4. L’assalto alla fortezza della coscienza. Dissoluzione dell’unità e paradigma ricostruttivo
5. Esistenza e trascendenza nell’orizzonte del nulla
Epilogo


Tutti i libri di Michele Marchetto

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il mondo del possibile. Figure, categorie e prospettive della cultura filosofica tardo-moderna acquistano anche Pugni negli occhi o carezze? La fotografia nella comunicazione visiva tra giornalismo, pubblicità e moda di Arianna Novaga € 14.15
Il mondo del possibile. Figure, categorie e prospettive della cultura filosofica tardo-moderna
aggiungi
Pugni negli occhi o carezze? La fotografia nella comunicazione visiva tra giornalismo, pubblicità e moda
aggiungi
€ 35.90

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Ottimo, 07-03-2019
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono soddisfatto sia per la puntualità della spedizione sia per la qualità del prodotto, il che conferma altre esperienze passate che sono state positive.
Ritieni utile questa recensione? SI NO