€ 10.20€ 12.00
    Risparmi: € 1.80 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il mondo arabo nel pensiero e nell'azione di Lawrence d'Arabia

Il mondo arabo nel pensiero e nell'azione di Lawrence d'Arabia

di Alessandro Cesa


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Personaggio avvolto in un'aura mitica, Lawrence racchiuse in sé forti contraddizioni: eroe romantico e pianificatore della guerriglia moderna, guida del rinato spirito nazionale del popolo arabo ma al contempo conscio del ruolo di pedina assegnato al destato nazionalismo arabo in funzione dei futuri interessi inglesi nel Vicino Oriente. Lawrence affidò le memorie della sua impresa nei Sette Pilastri della Saggezza, intendendo chiarire la sua posizione verso il mondo arabo: un'opera che lascia ancora oggi perplessità e luci d'ombra sul pensiero dell'autore, rendendo forse più oscuro ciò che egli sperava in effetti di palesare. L'opera di Lawrence, specchio di una sensibilità spaccata e contraddittoria, è rilevante in quanto fondamentale documento della complessa realtà dei popoli dell'Islam d'inizio secolo, sconvolgendo peraltro il panorama ottocentesco della letteratura esotica.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il mondo arabo nel pensiero e nell'azione di Lawrence d'Arabia acquistano anche Le vite segrete di Lawrence D'Arabia di Phillip Knightley € 18.70
Il mondo arabo nel pensiero e nell'azione di Lawrence d'Arabia
aggiungi
Le vite segrete di Lawrence D'Arabia
aggiungi
€ 28.90

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4LAWRENCE D'ARABIA : UTOPIA O REAL POLITIK ?, 06-02-2009
di - leggi tutte le sue recensioni
LAWRENCE D'ARABIA: UTOPIA O REAL POLITIK?

L'odierna geopolitica del Vicino Oriente nient'altro è che il frutto degli interessi occidentali emersi nel 1919 a Versailles allorché gli oltre dodici secoli di comune storia della Regione vennero sacrificati nell'altare degli interessi petroliferi europei. Ne derivò una miriade di stati fantoccio, quali la Giordania o il Kuwait, laute briciole a ricompensa dei zelanti servi dell'Occidente. Ancora oggi, il Vicino Oriente appare immutato: tutti coloro che, nel corso del ventesimo secolo, tentarono di ripristinare una pur pallida forma di collaborazione panaraba, furono vittima, nella meno cruda delle ipotesi, dell'isolamento e della demonizzazione dell'Occidente: e questo è valso tanto per Saddam come per Nasser e Muhammad Gheddafi. Il mondo arabo vive dunque oggi la frattura tra masse appoggianti movimenti panarabi quali i fratelli musulmani, ed elites ammanicate con le compagnie petrolifere a difesa dei propri privilegi medioevali. Ed è proprio per poter leggere ed interpretare il presente ed il prossimo futuro del mediterraneo occidentale che la figura di Thomas Edward Lawrence si staglia quanto mai attuale al nostro orizzonte: mercenario o sognatore, cinico calcolatore od idealista che fosse, Lawrence fu controverso superuomo che al contempo incarnò sommo inganno e nobile risveglio della nazione araba.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...