€ 24.00€ 25.00
    Risparmi: € 1.00 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La mobilitazione civile in Basilicata fra assistenza e propaganda durante la Grande Guerra (1915-1918)

La mobilitazione civile in Basilicata fra assistenza e propaganda durante la Grande Guerra (1915-1918)

di Gaetano Morese


Posizione
41° in Prima guerra mondiale

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il centenario della Grande Guerra è anche una importante occasione per approfondire gli effetti prodotti dal conflitto nelle realtà locali e le risposte che queste furono capaci di dare alle problematiche che non solo nella penisola italiana ma nel più articolato quadro internazionale lo stato di guerra totale e pervasivo impose alle moderne società di massa. Il presente lavoro intende contribuire alla ricostruzione storiografica, o quanto meno all'esposizione degli avvenimenti che videro protagonista nel corso della Grande Guerra l'allora provincia di Basilicata. Lo stato attuale degli studi, di fatto, è prevalentemente incentrato sugli aspetti politici generali nell'articolato contesto locale nel quale agivano contemporaneamente il composito schieramento che faceva capo Nitti, le due correnti del socialismo lucano, quella riformista e quella massimalista, le forme di conservatorismo e nazionalismo e la componente cattolica, politicamente ancora non organizzata ma fortemente presente sul territorio.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La mobilitazione civile in Basilicata fra assistenza e propaganda durante la Grande Guerra (1915-1918) acquistano anche Marcia e contromarcia su Roma. Marcello Soleri e la resa dello Stato liberale di Duccio Chiapello € 20.70
La mobilitazione civile in Basilicata fra assistenza e propaganda durante la Grande Guerra (1915-1918)
aggiungi
Marcia e contromarcia su Roma. Marcello Soleri e la resa dello Stato liberale
aggiungi
€ 44.70