€ 30.40€ 32.00
    Risparmi: € 1.60 (5%)
Disponibilità immediata

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
«Misure urgenti per la funzionalità e l'efficienza della giustizia civile»

«Misure urgenti per la funzionalità e l'efficienza della giustizia civile»

di D. Dalfino (a cura di)


  • Editore: Giappichelli
  • A cura di: D. Dalfino
  • Data di Pubblicazione: giugno 2015
  • EAN: 9788834860342
  • ISBN: 8834860349
  • Pagine: XI-270
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Le novità introdotte dal decreto legge 132/2014, convertito con modifiche in legge 162/2014, rispondono alla dichiarata finalità di «assicurare una maggiore funzionalità ed efficienza della giustizia civile», per soddisfare la quale si è avvertita l’esigenza di emanare disposizioni «in materia di degiurisdizionalizzazione» e di «adottare altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile, nonché misure urgenti per la tutela del credito e la semplificazione e accelerazione del processo di esecuzione forzata». L’ennesima velleitaria riforma, verrebbe da dire. In effetti, tra svolte “epocali” e ritocchi dell’ultima ora, tra soluzioni di facciata e illusorie rincorse del mito della “competitività” dell’ordinamento, tra testi gravemente lacunosi e formule ambigue o complicate, il trend normativo degli ultimi venticinque anni in materia di giustizia civile ha prodotto scarsa efficienza e, anzi, ha contribuito a elevare lo stato di diffusa incertezza tra gli operatori. Invero, anche se alcune delle “misure” da ultimo adottate non paiono adeguate allo scopo perseguito e altre si rivelano poco incisive, questa volta il giudizio complessivo non è del tutto negativo. La buona riuscita di una riforma dipende soltanto in minima parte da modifiche di tipo tecnico-formale. È opinione comune, infatti, che essa sia legata in larga parte a interventi di natura strutturale, economica, organizzativa, ordinamentale, culturale. Eppure, anche al cospetto della migliore delle riforme e del più avveduto degli interventi, tutto questo può non bastare. C’è un fattore, infatti, che sembra in grado di fare la differenza e consentire che la macchina funzioni (anche se non perfetta): la buona volontà e la cura di chi è chiamato a farla funzionare. Questa minima consapevolezza – che, però, è progetto di vita e di lavoro – accomuna le riflessioni degli autori di quest’opera.

Indice

- «Eliminazione dell’arretrato e trasferimento in sede arbitrale dei procedimenti civili pendenti»
- Trasferimento alla sede arbitrale di procedimenti pendenti dinanzi all’autorità giudiziaria
- «Procedura di negoziazione assistita da uno o più avvocati»
- La negoziazione assistita da uno o più avvocati
- La procedura di negoziazione assistita in materia di separazione e divorzio
- «Ulteriori disposizioni per la semplificazione dei procedimenti di separazione personale e di divorzio»
- Separazione consensuale, richiesta congiunta di divorzio e modifica delle condizioni di separazione e divorzio innanzi all’ufficiale di stato civile
- «Altre misure per la funzionalità del processo civile di cognizione»
- Modifiche al regime della compensazione delle spese
- Passaggio dal rito ordinario al rito sommario di cognizione
- Modifiche alla l. 7 ottobre 1969, n. 742 e riduzione delle ferie dei magistrati e degli avvocati e procuratori dello stato
- «Altre Disposizioni per la tutela del credito nonché per la semplificazione e l’accelerazione del processo di esecuzione forzata e delle procedure concorsuali»
- Misure per il contrasto del ritardo nei pagamenti
- Foro relativo all’espropriazione forzata di crediti
- Modifiche in tema di espropriazione presso terzi
- La ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare
- Le nuove modalità di liquidazione esecutiva dei beni pignorati
- L’iscrizione a ruolo del processo esecutivo per espropriazione
- Pignoramento e custodia di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi
- Provvedimenti circa i beni mobili estranei all’esecuzione
- Infruttuosità dell’esecuzione forzata
- Monitoraggio delle procedure esecutive individuali e concorsuali e deposito della nota di iscrizione al ruolo con modalità telematiche
- Crediti delle rappresentanze diplomatiche e consolari straniere


Ultimi prodotti visti