€ 8.46€ 9.00
    Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Miseria dello storicismo

Miseria dello storicismo

di Karl R. Popper


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica. Saggi
  • Edizione: 5
  • Traduttore: Montaleone C.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2013
  • EAN: 9788807882487
  • ISBN: 8807882485
  • Pagine: 162
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

La storia non ha un senso di marcia e non è possibile stabilire la direzione del suo corso, né prevedere le sue finalità. Qualsiasi credenza deterministica è errata, perché non disponiamo di strumenti che ci permettano una previsione scientifica degli eventi. Questa tesi, coltivata da Popper all'indomani del primo conflitto mondiale, è emersa al dibattito solo nel secondo dopoguerra provocando diversi imbarazzi. L'attacco allo storicismo e alle filosofie profetiche della storia rappresenta, inoltre, un invito a combattere l'ingiustizia e l'oppressione con la consapevolezza che non esiste un dio nascosto nella storia né una legge dialettica che possa garantire l'esito delle nostre azioni. Introduzione di Salvatore Veca

Tutti i libri di Karl R. Popper

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Miseria dello storicismo acquistano anche Connessioni. Antropologia dell'universalità delle culture di Jean-Loup Amselle € 21.25
Miseria dello storicismo
aggiungi
Connessioni. Antropologia dell'universalità delle culture
aggiungi
€ 29.71

Voto medio del prodotto:  0 (0 di 5 su 0 recensioni)

4E' possibile predire il corso della storia?, 24-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La tesi fondamentale di questo libro è che la credenza diffusa nella possibilità di predire il corso storico razionalemente e scientificamente è infondata ed errata. Non ha senso qundi credere che ci sia un dio nascosto che dirige gli eventi; nelle nostre azioni, invece, è sempre in agguato il rischio di fare errori. Ne consegue che bisogan stare sempre attenti e con spirito autocritico corregersi in tempo e cambiare direzione
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti