€ 7.65€ 9.00
    Risparmi: € 1.35 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 16 ore e 50 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo giovedì 22 agosto Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

La metamorfosi
La metamorfosi(2016 - brossura)
€ 13.00 € 9.75
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
La metamorfosi
La metamorfosi(2013 - brossura)
€ 9.00 € 8.46
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La metamorfosi

La metamorfosi

di Franz Kafka


Disponibilità immediata

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi.
Einaudi ti regala una bellissima borsa con l'acquisto di due libri Einaudi a scelta!

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Nell'autunno del 1912, a Praga, tra 17 novembre e il 7 dicembre, Franz Kafka scrisse "La metamorfosi", l'incubo sotterraneo e letterale di Gregor Samsa, un commesso viaggiatore che si sveglia un mattino dopo sogni agitati e si ritrova mutato in un enorme insetto. La speranza di recuperare la condizione perduta, i tentativi di adattarsi al nuovo stato, i comportamenti familiari e sociali, l'oppressione della situazione, lo svanire del tempo sono gli ingredienti con i quali l'autore elabora la trama dell'uomo contemporaneo, un essere condannato al silenzio, alla solitudine e all'insignificanza.

Tutti i libri di Franz Kafka

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La metamorfosi acquistano anche Tonio Kroger di Thomas Mann € 8.50
La metamorfosi
aggiungi
Tonio Kroger
aggiungi
€ 16.15

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La metamorfosi e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 5 recensioni)

5Straordinario, 15-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Come stareste se un giorno vi svegliaste trasformati in un orribile scarafaggio? Quali sarebbero le vostre impressioni e le vostre sensazioni? Ecco, ne La metamorfosi Kafka immagina proprio questa situazione. Il libro è grandioso e l'edizione molto curata. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un grande classico , 28-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Molto soddisfatto dell'acquisto, si tratta di uno dei più grandi classici della letteratura che non si può fare a meno di non avere in una libreria che si rispetti o di cui un lettore rispettabile non dovrebbe privarsi. Nonostante offra molti spunti di riflessione seri il profondo umorismo di Kafka alleggerisce il libro rendendolo fruibile alla massa che lo troverà certamente entusiasmante e vivace.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Non ho colto il senso , 26-01-2015, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
"La metamorfosi" è un racconto breve, e non mi è piaciuto. La trama è molto semplice: il protagonista si sveglia una mattina e scopre di non essere più un essere umano ma un gigantesco insetto. Si prova un senso d'angoscia perché l'insetto, nonostante le sembianze, ha ancora l'intelletto di un uomo, quindi comprende tutto ciò che succede: si accorge del terrore che la madre prova per lui e della disperazione in cui cade la sua famiglia, che decide di tenerlo imprigionato nella sua camera, dandogli il cibo e l'acqua. Il protagonista, quindi, si deve adattare alla sua nuova condizione, e scopre ad esempio che può salire sui muri e stare a testa in giù. La sua disperazione fa sì che non sia difficile capire come va a finire.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3La metamorfosi, 16-07-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
L'opera racconta di un uomo comune, Gregor Samsa, che una mattina si sveglia e si accorge di essere diventato un enorme scarafaggio. La sua prima reazione è di sgomento, poi di preoccupazione soprattutto riguardo il lavoro, perché lui è l'unico a lavorare in famiglia. Cerca di tener nascosto alla famiglia e al suo datore di lavoro questo mutamento, ma non ci riesce, infatti questi ultimi riescono ad entrare nella stanza. La vista di Gregor provoca nei familiari reazioni di orrore. Durante i mesi seguenti, l'unica persona che si prende cura di Gregor è Grete, sua sorella, mentre il padre e la madre continuano ad avere atteggiamenti ostili verso di lui. Una volta, infatti, Gregor esce dalla sua stanza e provoca lo svenimento di sua madre e l'attacco del padre, che gli scaglia addosso delle mele, una delle quali lo ferisce. Dopo poco tempo viene abbandonato anche dalla sorella e smette di mangiare, arrivando a una morte lenta, causata dal rifiuto della famiglia verso di lui. Per la famiglia, infatti, lui è diventato un peso, e il padre vorrebbe addirittura liberarsene. Il cadavere di Gregor viene infine gettato nella spazzatura insieme al suo ricordo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Di un'attualità sconvolgente, 15-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La paura del diverso. Quale tema è più attuale di questo? Basti pensare al razzismo, all'omofobia e a tutto quel che ne concerne. Il profetico Kafka anticipa questa piaga che affligge l'umanità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti