€ 10.34€ 11.00
    Risparmi: € 0.66 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Mentre morivo

Mentre morivo

di William Faulkner


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • A cura di: M. Materassi
  • Data di Pubblicazione: settembre 2007
  • EAN: 9788845921896
  • ISBN: 8845921891
  • Pagine: 231
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

"La struttura e lo stile di 'Mentre morivo' esercitano un fascino, a volte esasperante, soltanto se il lettore accetta la sfida di mettere in atto tutta la sua disponibilità percettiva. Bisogna cogliere insieme l'assurdo, il comico, il simbolico, l'inconcluso, la ridicolaggine che incombe sulla tragedia, l'enigma, che non si risolve" (Alfredo Giuliani).

I libri più venduti di William Faulkner

Tutti i libri di William Faulkner

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Mentre morivo acquistano anche Pastorale americana di Philip Roth € 11.90
Mentre morivo
aggiungi
Pastorale americana
aggiungi
€ 22.24

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Mentre morivo e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 9 recensioni)

5Un viaggio, 17-07-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
La morte... un pretesto per raccontare la vita. Non un romanzo ma un viaggio fisico e simbolico che narra i vizi umani. Una lettura attenta per comprendere le dinamiche di una vita vissuta e di ciò che essa cela.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Mentre morivo, 01-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che colpisce più per lo stile e per molteplicità dei punti di vista e delle loro voci che per la trama. Ed è proprio questa la sua forza, nel viaggio tra dolori e speranze dei Burden c'è quanto di più umano si possa trovare, fratelli, sorelle, amici riuniti per la morte della madre, per compiere le sue ultime volontà.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Mentre morivo, 05-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Leggere Faulkner è sempre un esperienza a sè, in questo libro si raggiungono apici sublimi di poesia. Questo testo è snello rispetto ad altri capolavori dell'autore, ma ugualmente profondo e a piani di lettura intersecantisi, belli.
Non trovo tuttavia il 'comico' e il 'ridicolo' citati da Giuliani nella 4 di copertina: dopo la lettura del libro di Agee ed Evans di cui parlo altrove, qui vedo solo miseria, ignoranza, fatica, fatica, fatica, ingenuità, malizia, perversita' , follia ottusa. Non c'e' niente da riderne.
Poi, come sempre con Faulkner, bisogna tenere aperte tutte le sinapsi nervose, i pori della pelle, il senso degli odori e dei suoni, per assumere lo scritto nella sua potenza, perchè è quella l'unica modalità di lettura che possa rendere giustizia alle sue parole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Mentre morivo, 25-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è uscito ormai settant'anni fa, ma resta comunque di difficile lettura anche per il lettore moderno. Mi è difficile dare un giudizio compiuto su questo libro: la descrizione dell'odissea della famiglia Bundren, senza risoluzione e senza compimento, ha lasciato anche in me qualcosa in sospeso.
Sconsigliato a chi ama la catarsi finale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Mentre morivo, 04-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo, ottimo, vedrete che rimpiangerete di non poiter leggere un altra opera simile. Faulkner gioca di rapina. Lo fa con i pensieri dei protagonisti, scatta istantanee, riprende fiato, li inanella alla storia e continua per la sua strada; il tutto in un attimo congelato tra queste duecento pagine. E io lì in mezzo, a chiedermi cosa ha arrestato il tempo e mi ha colpito e spostato di lato per farsi largo.
Io sono io e voglio capire, lui scrive ma io voglio capire, ho pagato! Tu sei niente, conti zero, le storie sono le sue. Le sue. Ma voglio capire! Allora fa' il favore di startene a casa, al caldo. Senti il tempo, piuttosto, sii fratello di Carl e piangi Addie a modo tuo, parti con loro, non fermarti a capire che non hai capito un cazzo perché non c'è niente da capire.
Parti, diventa pensiero.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Mentre morivo (10)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti