€ 10.20€ 12.00
    Risparmi: € 1.80 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Disponibilità immediata solo 1 pz.
Ordina entro 23 ore e 5 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdì 31 gennaio. Scopri come
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Maschile e femminile. Il pensiero della differenza

Maschile e femminile. Il pensiero della differenza

di Françoise Héritier


  • Editore: Laterza
  • Collana: Economica Laterza
  • Edizione: 4
  • Traduttore: Fiore B.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2002
  • EAN: 9788842068013
  • ISBN: 8842068012
  • Pagine: XII-232
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Allieva di Claude Lévi-Strauss, sulla cui cattedra è salita succedendogli al Collège de France, François Héritier ripercorre in questo libro le tracce della differenza, dello scarto identico/diverso nelle strutture profonde psicologiche e sociali delle popolazioni tanto della Nuova Guinea e dell'Alaska quando dell'Europa occidentale e dell'America. Per arrivare alla società contemporanea, di cui la Héritier indaga fenomeni molto attuali quali la scelta intransigente del celibato o le tecniche di riproduzione artificiale.

I libri più venduti di Françoise Héritier

Tutti i libri di Françoise Héritier

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Maschile e femminile. Il pensiero della differenza acquistano anche Non uno di meno. Diari minimi per un'antropologia della mediazione scolastica di L. Faranda (a cura di) € 18.00
Maschile e femminile. Il pensiero della differenza
aggiungi
Non uno di meno. Diari minimi per un'antropologia della mediazione scolastica
aggiungi
€ 28.20

Voto medio del prodotto:  2 (2 di 5 su 2 recensioni)

2Non pienamente soddisfacente, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una lettura curiosa, ma non pienamente coinvolgente, la parte con cui comincia e quella finale le ho passate molto lentamente, non ce l'hanno fatta a catturare il mio interesse, ho trovato la scrittura piuttosto statica. Lo aspettavo più sfaccettato e invece era abbastanza ristretto, ma ha comunque molti argomenti interessanti, soprattutto se di certe peculiarità non ne hai mai sentito discettare in questi termini.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Non un granché, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi hanno affascinato le strutture sociali descritte nel dettaglio delle varie popolazioni, piuttosto che le riflessioni che ne trae l'autrice, tant'è che spesso non ho neanche compreso dove volesse effettivamente andare a parare. Lo aspettavo più variegato e invece era abbastanza sintetico, ma ha comunque molti spunti interessanti, soprattutto se di certi argomenti non ne hai mai sentito parlare in questi termini.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti