€ 14.70€ 15.00
    Risparmi: € 0.30 (2%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Quantità:

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
C'è il mare in città. Il paradosso delle catastrofi e lo spaesamento identitario

C'è il mare in città. Il paradosso delle catastrofi e lo spaesamento identitario

di Silvia Grossi


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Abitiamo luoghi difficili, ci muoviamo su territori fragili, inquiniamo, desertifichiamo, ci troviamo a girare in mezze maniche a novembre o con il maglione e l'ombrello in pieno luglio. Se poi tutto si distrugge, noi per prima cosa non ci crediamo. Dopodiché, messi di fronte alla devastazione, spaesamento e stupore saranno i sentimenti dominanti. Perché non si è creduto alla valanga di Rigopiano? Perché il Ponte Morandi avrebbe dovuto essere eterno? Perché Amatrice è crollata e Norcia no? Kiribati e Maldive scompariranno davvero?