€ 70.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Manuale tecnico-giuridico di urbanistica ambiente e territorio

Manuale tecnico-giuridico di urbanistica ambiente e territorio

di Alessandro Monaco


Prodotto momentaneamente non disponibile

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

La quarta edizione aggiornata del presente manuale tecnico-giuridico si è resa necessaria per le innovazioni normative emerse negli ultimi anni sia in ambito nazionale che regionale. Alla luce della normativa emanata, ma anche di quella non ancora emanata, si è ritenuto opportuno porre l'accento: - sulla natura dei principi fondamentali, in modo da individuare quelli di carattere effettivamente generale, rispetto ad altri di natura meramente procedimentale; - sulla portata delle vigenti leggi regionali di governo del territorio, in ordine alla pianificazione territoriale ed urbanistica; - sulle novità delle più recenti leggi regionali in materia antisismica, di risanamento ambientale, piano casa etc.; - sull'istituzione delle Città metropolitane e soppressione delle province del relativo territorio, ad opera dell'art. 18 D.L. 6 luglio 2012, n. 95, convertito con modifiche dalla L. n. 135/12, sebbene l'applicazione di tale norma sia stata sospesa fino al 31 dicembre 2013 dalla L. 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità 2013); - sulle novità introdotte nel T.U. per l'edilizia ad esempio dal D.L. n. 70/11, convertito con modifiche dalla L. n. 106/11, che ha introdotto l'istituto del silenzio-assenso in materia di permesso di costruire, e dal D.L. n. 83/12, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 134/12, in materia di sportello unico per l'edilizia; - sulla soppressione della DIA e sull'introduzione della SCIA; - sulle novità introdotte dal Decreto Semplificazioni 2012.
La quarta edizione aggiornata del presente manuale tecnico-giuridico si è resa necessaria per le innovazioni normative emerse negli ultimi anni sia in ambito nazionale che regionale.
Alla luce della normativa emanata, ma anche di quella non ancora emanata, si è ritenuto opportuno porre l’accento:
— sulla natura dei principi fondamentali, in modo da individuare quelli di carattere effettivamente generale, rispetto ad altri di natura meramente procedimentale;
— sulla portata delle vigenti leggi regionali di governo del territorio, in ordine alla pianificazione territoriale ed urbanistica;
— sulle novità delle più recenti leggi regionali in materia antisismica, di risanamento ambientale, piano casa etc.;
— sull’istituzione delle Città metropolitane e soppressione delle province del relativo territorio, ad opera dell’art. 18 D.L. 6 luglio 2012, n. 95, convertito con modifiche dalla L. n. 135/12, sebbene l’applicazione di tale norma sia stata sospesa fino al 31 dicembre 2013 dalla L. 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità 2013);
— sulle novità introdotte nel T.U. per l’edilizia ad esempio dal D.L. n. 70/11, convertito con modifiche dalla L. n. 106/11, che ha introdotto l’istituto del silenzio-assenso in materia di permesso di costruire, e dal D.L. n. 83/12, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 134/12, in materia di sportello unico per l’edilizia;
— sulla soppressione della DIA e sull’introduzione della SCIA;
— sulle novità introdotte dal Decreto Semplificazioni 2012 (D.L. n. 5/12, convertito con modifiche dalla L. n. 35/12) in materia di parcheggi cd. Tognoli;
— sulla normativa antisismica, anche alla luce dei più recenti eventi sismici, come quello del 2012 in Emilia Romagna;
— sul rischio geologico ed idrogeologico;
— sulla più recente normativa europea, come ad esempio, la Direttiva 2011/92/UE in tema di valutazione dell’impatto ambientale di progetti pubblici e privati;
— sulle novità apportate al T.U. in materia edilizia dal cd. decreto del fare, D.L. n. 69/13, in corso di conversione, nonché sulle possibili novità di cui al D.D.L. Semplificazioni varato dal Consiglio dei Ministri nel giugno 2013.
Il governo, recentemente insediatosi, ha annunciato piccole modifiche normative che in qualche modo possono incidere sulla disciplina urbanistica ed edilizia.
Di esse si darà eventualmente conto nei nostri aggiornamenti online, accessibili attraverso QR Code posto in quarta di copertina.