€ 144.00€ 150.00
    Risparmi: € 6.00 (4%)
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi (difficile reperibilità)
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Manuale di diritto amministrativo. Con Contenuto digitale per download e accesso on line

Manuale di diritto amministrativo. Con Contenuto digitale per download e accesso on line

di Roberto Garofoli, Giulia Ferrari


Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi (difficile reperibilità)
  • Editore: Neldiritto Editore
  • Collana: I manuali superiori
  • Edizione: 11
  • Data di Pubblicazione: settembre 2017
  • EAN: 9788832700923
  • ISBN: 8832700921
  • Pagine: XLVI-2208
  • Formato: prodotto in più parti di diverso formato
  • Ean altre edizioni: 9788866574460, 9788866576464, 9788866578512

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Dopo l’integrale “riscrittura” di intere parti del Manuale di diritto amministrativo intervenuta con la precedente edizione, anche in questa undicesima edizione si è imposto l’aggiornamento di moltissimi capitoli, oltre che l’introduzione e la trattazione di aspetti di nuova emersione nel dibattito dottrinale e giurisprudenziale.
La necessità di por mano, in modo massiccio, all’aggiornamento del Manuale è dovuta alle numerose novità normative approvate tra la fine del 2016 e il 2017, tra cui quelle introdotte dai decreti attuativi della delega Madia quali, in particolare: il d.lgs. 25 maggio 2017, n. 74 (Misurazione e valutazione della performance dei dipendenti pubblici) e il d.lgs. 25 maggio 2017, n. 75 (Pubblico impiego). Ampio spazio è stato riservato alle modifiche apportate al Codice dei contratti dal primo correttivo, approvato con il d.lgs. 19 aprile 2017, n. 56, e dal d.l. 24 aprile 2017, n. 50, conv. dalla l. 21 giugno 2017, n. 96, sui poteri di impugnazione demandati all’Anac. L’aggiornamento normativo è stato, inoltre, imposto dagli interventi legislativi che hanno fatto seguito alla pronuncia della Corte costituzionale n. 251 del 2016, in particolare il d.lgs. 20 luglio 2017, n. 118 (Licenziamento disciplinare) e il d.lgs. 16 giugno 2017, n. 100 (Società a partecipazione pubblica).
Spasmodico l’aggiornamento giurisprudenziale, esteso a numerose parti del Manuale, tra cui, a titolo esemplificativo, quelle relative ai contratti pubblici (Cons. St., A.P., 3 luglio 2017, n. 3, sulla cessione di ramo di azienda); alla s.c.i.a. (Tar Toscana, Sez. III, 11 maggio 2017, n. 667, che ha sollevato la questione di legittimità costituzionale dell’art. 19, co. 6 ter, l. n. 241 del 1990, nella parte in cui non prevede un termine di sollecitazione, da parte del terzo, delle verifiche sulla s.c.i.a.); all’ambiente (Corte giust. comm. UE, sez. II, 13 luglio 2017, C 129/16, sulla responsabilità per danno ambientale); alla discrezionalità tecnica, in specie nelle procedure concorsuali e abilitative (C.g.a., 2 maggio 2017, n. 206, che ha rimesso all’Adunanza Plenaria la questione relativa all’idoneità del punteggio numerico ad esprimere e sintetizzare il giudizio tecnico-discrezionale della commissione); alle Autorità amministrative indipendenti (Cons. St., Sez. VI, 17 gennaio 2017, nn. 167 e 168, con cui è stata rimessa alla Corte di giustizia UE la questione relativa all’individuazione dell’Autorità competente a sanzionare un operatore economico per pratiche commerciali scorrette in settori specifici); alle concessioni demaniali (Corte cost., 24 febbraio 2017, n. 40, con riferimento al rilascio delle concessioni su beni demaniali marittimi); al riparto di giurisdizione (Cass. civ., Sez. Un., 27 marzo 2017, n. 7759, relativamente alle procedure di assunzione alle dipendenze di società in house; Cass. civ., Sez. Un., 4 aprile 2017, n. 8687, sulle controversie risarcitorie per diniego o ritardo nell’assunzione del vincitore di un concorso pubblico; Cass. civ., Sez. Un., 7 dicembre 2016, n. 25044, relativamente alle controversie risarcitorie per danno da occupazione); al processo amministrativo (Corte cost., 4 maggio 2017, n. 94, sul termine di decadenza per l’esercizio dell’azione risarcitoria; Cons. St., A.P., 6 aprile 2017, n. 1, sul giudizio di revocazione; Cons. St., A.P., 12 maggio 2017, n. 2, relativamente all’esercizio dell’azione prevista dall’art. 112, co. 3, c.p.a., per il risarcimento del danno “connesso” all’impossibilità o alla mancata esecuzione in forma specifica del giudicato, e Cons. St., A.P., 28 luglio 2017, n. 4, sulla legittimazione alla contestazione della giurisdizione in sede di appello).
Il Manuale è corredato da un puntuale e minuzioso indice analitico, strumento indispensabile per governare la massiccia mole di questioni trattate e approfondite.

Tutti i libri di Roberto Garofoli

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Manuale di diritto amministrativo. Con Contenuto digitale per download e accesso on line acquistano anche Manuale di diritto penale. Parte generale di Roberto Garofoli € 102.00
Manuale di diritto amministrativo. Con Contenuto digitale per download e accesso on line
aggiungi
Manuale di diritto penale. Parte generale
aggiungi
€ 246.00

Voto medio del prodotto:  4 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

3Buon approfondimento, 01-04-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Il testo più completo di diritto amministrativo che ci sia in circolazione. Purtroppo non è anche quello scritto meglio, o sarebbe stato il testo definitivo. La prosa è talvolta confusa, ma il ragionamento si lascia seguire agevolmente (il più delle volte). I difetti del testo sono quelli che affliggono anche le altre opere della premiata ditta Garofoli-Caringella (giurisprudenza sovrabbondante, sensazione di aver a che fare con un patchwork, dove i contenuti sono appiccicati l'uno appresso all'altro senza un filo logico, nonché frequenti ripetizioni) . A differenza del manuale di amministrativo di Caringella e del testo di civile a cura di Chinè, Fratini e Zoppini, questo manuale risulta almeno leggibile e ha una sua utilità come approfondimento, una volta che si siano comprese le basi della materia. Non c'è, infatti, una sola informazione che non sia estrapolabile dal suddetto manuale e un filo logico nella trattazione risulta il più delle volte essere presente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un testo completo , 19-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Un buon testo di diritto amministrativo molto ricco, completo di dottrina e giurisprudenza. Ideale per chi deve approfondire la materia per sostenere prove scritte concorsuali di una certa complessità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Buon manuale, 08-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Prodotto corrispondente e consegna nel rispetto dei termini. Il manuale è indicato per chi intende approfondire la materia in maniera completa ed esaustiva, da affiancare alla lettura di riviste di giurisprudenza e dottrina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Manuale per gli studi superiori, 30-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo e approfondito manuale di diritto amministrativo per gli studi superiori (post-laurea). Costituisce uno dei punti di riferimento ai fini della preparazione al concorso in magistratura. Redazione scientifica di livello eccelso, garanzia di qualità dell'opera. Consigliato vivamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO