€ 13.30€ 14.00
    Risparmi: € 0.70 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Le mani sporche

Le mani sporche

di Jean-Paul Sartre


  • Editore: Mimesis
  • Collana: L'occhio e lo spirito
  • A cura di: P. Bignamini
  • Data di Pubblicazione: aprile 2010
  • EAN: 9788857501772
  • ISBN: 8857501779
  • Pagine: 172
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Pièce controversa per eccellenza, Le mani sporche è un testo emblematico per comprendere la concezione dell'impegno sartriano e la sua nozione di intellettuale. La vicenda ripercorre le tappe dell'odissea esistenziale del giovane borghese Hugo, dilaniato dal contrasto tra l'appartenenza alla propria classe sociale di origine e l'aspirazione a partecipare alla lotta armata con il partito proletario. .Scritta nel 1948, alla sua rappresentazione suscitò polemiche e violenti attacchi da parte del Partito Comunista Francese, al punto da convincere Sartre a ritirare il permesso per la messa in scena. Da allora, il testo de Le mani sporche è stato allestito solo in casi giudicati opportuni dall'autore. La traduzione qui pubblicata è stata appositamente realizzata per una nuova produzione teatrale italiana, che ha debuttato a Milano nell'aprile 2010. (Introduzione di Paolo Bignamini e Mauro Carbone)

I libri più venduti di Jean-Paul Sartre

Tutti i libri di Jean-Paul Sartre

Acquistali insieme

Le mani sporche
aggiungi
Biochimica. Ediz. plus. Per la 5ª classe delle Scuole superiori. Con e-book. Con espansione online
aggiungi
€ 35.19

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Le mani sporche e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Interessante, 07-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Traduzione teatrale delle teorie filosofico-politiche di Sartre. Ben costruita nella struttura, piacevole da leggere. Non ho mai avuto occasione di vederla rappresentata ma dal testo sembra che si presti a ottime messe in scena. Leggendola adesso si sente però la distanza temporale. L'argomento non è più tra i problemi che agitano i contemporanei. Mi dispiace di non aver trovato su questo sito "Porte chiuse" di Sartre, che personalmente ritengo ancora più interessante di questa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti