€ 6.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

I Malavoglia
I Malavoglia(2017 - brossura)
€ 10.00 € 8.50
Disponibilità immediata
I Malavoglia
I Malavoglia(2016 - brossura)
€ 9.00 € 8.55
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
I Malavoglia

I Malavoglia

di Giovanni Verga


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Demetra
  • Collana: Nuovi acquarelli
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2005
  • EAN: 9788844031459
  • ISBN: 8844031450
  • Formato: brossura

Trama del libro

Sullo sfondo aspro e selvaggio della Sicilia dell'Ottocento, la storia dolente dell'umile famiglia di pescatori di Aci Trezza. Al centro della narrazione sta il naufragio della ''Provvidenza'', la più vecchia barca da pesca del villaggio, carica di lupini presi a credito. Si snoda così una trama straordinariamente complessa che non abbandona mai lo svolgersi doloroso del dramma; una serie di rovesci, colpo su colpo contro i Malavoglia, ogni volta che a forza di rassegnazione e coraggio riescono a rialzarsi dal colpo precedente.

I libri più venduti di Giovanni Verga

Tutti i libri di Giovanni Verga

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 11 recensioni)

4.0L'impossibilità di migliorarsi, 12-04-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
I Malavoglia sono una tipica famiglia siciliana: tanti, poveri e decisi a far fortuna. Devono però fare i conti con il destino che non perdona: se sei un semplice pescatore e vivi nella Casa del Nespolo non puoi diventare un signorotto ed andartene a Catania. Ecco così che tutti i componenti che si allontanano dalla propria sorte cadono in disgrazia: chi naufragando in mare, chi diventando una prostituta, chi andando in guerra. Solo chi rimane fedele al luogo e alla condizione natia mantiene una vita abbastanza tranquilla, semplice ma onesta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Riflettendo leggendo, 04-10-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Leggere questo libro ti fa davvero comprendere il pensiero di Verga sul mondo. Un libro scritto tantissimi anni fa ma che in parte rappresenta degli aspetti della realtà che sono presenti ancora oggi e che molte persone benestanti, tipo i politici, ignorano! La brava gente, lavoratrice e che fa sacrifici a rispettare tutte le regole e a capire fino in fondo la frase "ce l'ho fatta con me mie forze". In questo libro viene sottolineato il valore dato dalla superstizione, viene esaltato il VERO significato della famiglia unita ma che purtroppo per i tanti problemi si divide! A me personalmente è piaciuto tanto leggerlo, è un libro che fa riflettere ma con leggerezza!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Mortalmente noioso!, 13-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Una delle tradizionali letture imposte al liceo, fra le più odiate e temute, con uno stile lento e noioso, dove la scorrevolezza è stata dimenticata! Forse non era l'età giusta per poterlo apprezzare, ma francamente neon credo che sarebbe cambiato molto leggerlo più avanti. Simbolo di Verga e del verismo è comunque inspiegabilmente considerato una delle pietre miliari della letteratura italiana, e forse, solo per questo merita almeno un tentativo di lettura. Mostra lo spaccato di una Sicilia in coda al risarcimento, dove è protagonista una famiglia di pescatori e il loro dirigersi irrimediabilmente verso il baratro e la sconfitta. La quinta essenza del pessimismo e del tentativo di riscatto puntualmente tradito!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Capolavoro, 04-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo romanzo è un capolavoro vero e proprio. Le avventure della sfortunata famiglia Toscano toccheranno il cuore. Verga presenterà la storia in modo amichevole, facendo si che il lettore venga catturano immediatamente nel romanzo. L'unica pecca è il linguaggio a volte un pò complesso, soprattutto per chi non conosce la lingua e le espressioni dialettali siciliane
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Noioso, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro lo lessi al liceo e sono convinto ancora oggi che non sia l'età giusta per apprezzarlo appieno o almeno un po' . E' un libro figlio del suo tempo, la prosa è veramente poco fluida e a tratti contorta nel tentativo di ghirigorarla. Mi spiace perchè mi rendo conto che è una pietra miliare della letteratura italiana, ma io non sono riuscito a farmelo piacere. Ne serbo un ricordo poco piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su I Malavoglia (11)


Altri utenti hanno acquistato anche