€ 8.00€ 10.00
    Risparmi: € 2.00 (20%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Maigret e il caso Nahour

Maigret e il caso Nahour

di Georges Simenon


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Adelphi tascabili

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

"Si sforzava, suo malgrado, di immaginare quella coppia di stranieri eleganti, sbucata Dio solo sa da dove nello studio di un modesto medico di quartiere. Pardon aveva capito subito che quei due non appartenevano al suo mondo, né a quello di Maigret o della gente che, come loro, abitava attorno a rue Picpus. "Capitava spesso, al commissario, di imbattersi in personaggi di quel tipo, che a Londra, New York o Roma si sentono come a casa propria, prendono l'aereo come gli altri prendono il métro, scendono in alberghi di lusso e, a qualunque latitudine, ritrovano le loro abitudini e i loro amici. "È una sorta di massoneria internazionale, e non solo del denaro, bensì di un certo stile di vita, di certi atteggiamenti, e anche di una certa morale, diversa da quella del comune mortale. "Con loro Maigret non si sentiva mai del tutto a proprio agio, e a stento reprimeva un'irritazione che si sarebbe potuto scambiare per invidia".
Nel mezzo di una gelida notte Parigina, Maigret viene buttato giù dal letto da uno dei suoi più cari amici, il dottor Pardon. A rendere ancora più insolita del dovuto la vicenda è il fatto che proprio la sera precedente il commissario e la moglie si fossero recati a cena a casa dei Pardon e che tutto sembrasse molto tranquillo e normale. Dopo aver ascoltato il racconto e la spiegazione dei fatti Maigret inizia da subito a fare congetture: una diafana donna bionda a cui una macchina in corsa avrebbe sparato una pallottola nella schiena, un uomo che sostiene di non conoscerla ma di averla raccolta dopo il fattaccio ed accompagnata dal medico e la sparizione furtiva dei due non appena il dottor Pardon si è distratto. Maigret, quindi, non si stupirà quando la mattina successiva verrà rinvenuto il cadavere di un ricco libanese, il signor Nahour, che si scoprirà essere il marito proprio dell'avvenente donna del mistero. Tra incalliti giocatori di professione e avventurieri di vario genere, Maigret dovrà venire a capo di un enigma celato da un mondo in cui tutti mentono con la stessa naturalezza con cui respirano.

I libri più venduti di Georges Simenon

Tutti i libri di Georges Simenon

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Maigret e il caso Nahour acquistano anche Maigret è prudente di Georges Simenon € 8.00
Maigret e il caso Nahour
aggiungi
Maigret è prudente
aggiungi
€ 16.00

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 4 recensioni)

5Bel romanzo di Maigret, 07-05-2019
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo romanzo di Maigret. Fedele alla tradizione di Simenon nell'ambientazione della storia e nella descrizione dei personaggi. Molto bella la storia piena di suspense che si conclude con un colpo di scena.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Il caso Nahour, 30-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un mondo di bulli, pupe e giocatori. Il demi monde raccontato da Simenon e setacciato da le commissaire Maigret. Un giallo contorto, in cui la menzogna nasconde ogni barlume di indizio, con notevoli difficoltà per l'opera dell'investigatore. Non cìè dubbio: un libro anomalo per lo stile di Simenon, ma forse l'analisi introspettiva manca proprio perchè è un mondo vacuo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Decisamente troppi dialoghi, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un giallo tipico. C'è il morto, la moglie, l'amante, il sospettato. L'indagine procede per cerchi a spirale fino a svelarsi ed a rivelare il colpevole. Ma il finale è incredibile, non c'è la prova lampante, l'evidenza, il colpevole sgamato in maniera inequivocabile. Insomma, è molto più afferente alla realtà di questi tempi, con delitti senza colpevole definitiva, rispetto a quello che ci si attende da un giallo di Simenon.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Una moglie infelice, 20-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un Simenon effettivamente non al meglio, negli anni sessanta, dopo trent'anni di Maigret, che però riesce lo stesso a creare un libro che molti vorrebbero saper scrivere! Come si dice in francese: chapeau! E poi nei romanzi di Simenon c'è sempre un personaggio "speciale". A mio avviso in questo è Lina, la moglie infelice, causa di tutti le azioni del romanzo. La delicatezza e la perizia di Simenon nel descrivere certi personaggi donne sono stupefacenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti