€ 14.40€ 15.00
    Risparmi: € 0.60 (4%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La maggioranza deviante. L'ideologia del controllo sociale totale
€ 12.00 € 11.52
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La maggioranza deviante. L'ideologia del controllo sociale totale

La maggioranza deviante. L'ideologia del controllo sociale totale

di Franco Basaglia, Franca Ongaro Basaglia


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Baldini + Castoldi
  • Collana: I saggi. Plus
  • Data di Pubblicazione: maggio 2018
  • EAN: 9788893881111
  • ISBN: 889388111X
  • Pagine: 191
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788860737335

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

«La popolazione moderna - scrive lo psichiatra americano Jurgen Ruesch citato in questo libro - è formata da un gruppo centrale che comprende governo, industria, finanza, scienza, ingegneria, esercito e istruzione. Attorno a questo nucleo ruota un cerchio di consumatori di beni e servizi. Alla periferia si trovano poi i marginali che non hanno alcuna funzione significativa nella nostra società...» Il problema del drop out, del deviante, di colui che non vuole inserirsi o che non può inserirsi, del misfit al quale l'abito sociale va troppo stretto, si dilata dunque fino al paradosso di una sorta di devianza universale. Questo problema e l'ideologia che lo governa costituiscono il tema del presente volume, pubblicato per la prima volta nel 1971.

I libri più venduti di Franco Basaglia

Tutti i libri di Franco Basaglia

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5ottimo, 05-03-2016
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo. Gli autori delineano in maniera molto obiettiva una realtà sociale che ghettizzava il malato mentale e oggi nulla è cambiato, la cosa interessante è che gli autori, Franco e Franca Basaglia, avevano già dato indicazioni per migliorare la situazione, ma ad oggi nessuno ha applicato quello che si era intuito già trenta anni fa per superare un vecchio concetto di malattia mentale
Ritieni utile questa recensione? SI NO