€ 11.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

La maga delle spezie
€ 12.00 € 11.28
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La maga delle spezie

La maga delle spezie

di Chitra Banerjee Divakaruni


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Traduttore: Oddera F.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2005
  • EAN: 9788806173180
  • ISBN: 8806173189
  • Pagine: 290
  • Formato: brossura

Trama del libro

Una vecchia signora indiana in una botteguccia di Oakland, California, con le sue mani nodose sfiora polveri e semi, foglie e bacche, alla ricerca del sapore più squisito o del sortilegio più sottile. E' Tilo, la Maga delle Spezie. La sua storia inizia in uno sperduto villaggio indiano dove la rapiscono i pirati, attratti dai suoi arcani e misteriosi poteri, per portarla su un'isola stregata e meravigliosa. Lì Tilo apprende la magia delle spezie che in America le permetterà di aiutare chi, come lei, si è lasciato l'India alle spalle. Nella Bottega della Maga, dunque, sfilano vite e desideri, fatiche e speranze d'immigrati, e le spezie, con i loro mille, minuscoli occhi, scrutano ogni gesto della loro signora.

I libri più venduti di Chitra Banerjee Divakaruni

Tutti i libri di Chitra Banerjee Divakaruni

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.9 di 5 su 18 recensioni)

4.0Una storia che profuma di vero., 02-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Una bella storia, ben raccontata e immaginata, che si avvale di colori, suoni e profumi che escono dalle pagine del libro, ti catturano e fanno sperare, temere, sognare. Quello che serve in una giornata uggiosa per tornare a vedere il mondo a colori.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Una spirale di misticismo senza fine, 16-02-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Tutto il fascino dell'India e la magia dei riti antichi sembrano essere il motore di questo libro, che però non è all'altezza delle aspettative. Una storia densa e non priva di fascino, ma che, a mio avviso, si prefigge un obiettivo troppo complesso. La prosa è costantemente evocativa e ciò contribuisce ad aumentare la solennità del racconto, lasciando intendere al lettore quanto alto sia lo scopo del romanzo.
Questa storia con tutte le sue immagini meravigliose, può senz'altro fare presa su una grande fetta di pubblico, ma mi sento comunque di sconsigliarlo a chi non si accontenta di qualche evocazione orientale ma cerca qualcosa di più concreto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La maga delle spezie, 15-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho adorato il film che è stato tratto da questo libro e pensavo che avrei adorato anche il libro visto che la prassi vuole che i libri siano migliori dei film; stranamente invece devo ammettere che non sono rimasta catturata dalla storia, anzi ho fatto abbastanza fatica a finirlo, ho trovato la lettura abbastanza lenta e piatta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La maga delle spezie, 06-04-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Non lo conoscevo, ed è stata una piacevolissima scoperta. Il romanzo funziona benissimo, l'ambientazione riuscitissima. La storia narrata è infatti bellissima e poetica. Come molte storie può essere interpretata e letta a tanti livelli, il tessutodi fondo è quello delle spezie e del loro potere che può intersecarsi con il destino dell'uomo, ma crtamente il tema per me centrale è un altro.
Il tema è quello dello sradiacmento dalla propria terra e dalle proprie tradizioni a cui ciascuno resiste come può. Chi affrontando la realtà giorno per giorno adattandosi o cedendosi ad essa, anche nelle maniere più deteriori e violente, e chi invece incapace di farlo si rinchiude in un guscio e da lì vede il mondo come attraverso una lente.
Certo può anche essere vicina agli altri e solidale con essi, tentare di aiutarli, ma sempre dalla sicurezza del proprio guscio e senza, in un certo senso, sporcarsi le mani.
Poi accade però, non sempre ma a quelli predisposti ai prescelti può accadere, che la realtà irrompa fortemente e ci chiami in maniera perentoria. Allora non sarà più possibile stare nel nostro guscio, dovremo dolorosamente liberarcene ed adare incontro al mondo reale...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Mi aspettavo qualcosa di meglio..., 06-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Io l'ho trovato un libro un po' lento e troppo "surreale" sotto troppi punti di vista.
Ho fatto molta fatica a leggerlo fino alla fine.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La maga delle spezie (18)