€ 25.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Maceo. Anni romani 1934-1944

Maceo. Anni romani 1934-1944

di Alessandra Imbellone


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Silvana
  • Collana: Cataloghi di mostre
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2008
  • EAN: 9788836612178
  • ISBN: 8836612172
  • Pagine: 176
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Alla metà degli anni trenta del Novecento, quando Maceo Casadei, pittore già conosciuto in Romagna, si trasferisce a Roma come disegnatore e fotografo presso l'Istituto Luce, la situazione artistica romana era oramai consacrata come la più moderna e vitale in Italia. È in questo contesto che Maceo raggiunge e completa la sua identità pittorica, confrontandosi, come la mostra forlivese e questo catalogo documentano, non solo con il genere a lui estremamente congeniale delle vedute urbane, ma anche con quello del nudo e della natura morta. Gli anni romani di Maceo (1934-1943), a lungo dimenticati, tornano in questa esposizione in piena luce con un corpus di inediti radunati dal collezionista Veneziani negli anni cinquanta e oggi esposti. In questo recupero sono presenti anche alcune delle “impressioni” che Maceo ha realizzato negli anni di guerra, sui diversi fronti. Con questa esposizione prende evidenza l'affermazione con la quale Attilio Crespi aveva introdotto la sua prima personale romana nel 1941: “Non riusciamo a persuaderci come un tale pittore potesse starsene buono, in disparte. Egli arricchisce invece la qualità della pittura italiana contemporanea”.Forlì, settembre - novembre 2008