€ 18.52€ 19.50
    Risparmi: € 0.98 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata

Disponibile in altre edizioni:

Macchine come me
Macchine come me(2020 - brossura)
€ 9.60 € 12.00
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Macchine come me

Macchine come me

di Ian McEwan

  • Editore: Einaudi
  • Collana: Supercoralli
  • Traduttore: Basso S.
  • Data di Pubblicazione: settembre 2019
  • EAN: 9788806241841
  • ISBN: 8806241842
  • Pagine: 281
  • Formato: rilegato
Carta docenteAcquistabile la Carta del docente

Trama del libro

Ian McEwan si confronta con un nuovo genere di romanzo in "Macchine come me".
Il grande narratore fa una cosa interessante: innesta il romanzo di fantascienza su una struttura distopica al passato prossimo, immaginando un passato alternativo dove Alan Turing non è morto e dove esiste un’intelligenza artificiale che ha battuto l’uomo. Siamo nel 1982 e in questo passato alternativo i personal computer esistono fin dalla metà degli anni ’60, esistono macchine automatiche, chiamate automaton, guidate da algoritmi capaci di elaborare e risolvere i paradossi del trolley in tutte le loro varianti. In questo mondo alternativo, Charlie Friend è un trentaduenne da sempre appassionato di fisica e tecnologia ma che, privo delle qualità intellettuali per eccellere in quei campi, ha studiato un po’ di antropologia per poi finire per laurearsi in legge e, ironicamente, finire per avere problemi con la legge per speculazione finanziaria. Charlie ha una storia con una ragazza di dieci anni più giovane, Miranda Blacke, figlia di un noto umanista Maxfield Blacke, e che sembra avere qualche segreto. McEwan è bravissimo a costruire due personaggi umani, Charlie e Miranda, pieni di ogni ambiguità morale e chiaroscuro emotivo di cui l’uomo è capace, e li mette di fronte a Adam, il costosissimo prototipo di robot che Charlie riesce a acquistare grazie a una cospicua eredità. Charlie e Miranda devono in qualche modo programmare Adam, dargli un carattere, delle impostazioni iniziali, un sinonimo contemporaneo di destino. In "Macchine come me" Ian McEwan si confronta con grandi temi che sfiorano persino la filosofia e lo fa con il consueto inconfondibile stile.

I libri più venduti di Ian McEwan

Vedi tutti