€ 11.40€ 12.00
    Risparmi: € 0.60 (5%)
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Lolita

Lolita

di Vladimir Nabokov

  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Edizione: 16
  • Traduttore: Arborio Mella G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 1996
  • EAN: 9788845912542
  • ISBN: 884591254X
  • Pagine: 395
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

"Dopo trentasei anni rileggo Lolita di Vladimir Nabokov, che ora Adelphi ripresenta... Trentasei anni sono moltissimi per un libro. Ma Lolita ha, come allora, un'abbagliante grandezza. Che respiro. Che forza romanzesca. Che potere verbale. Che scintillante alterigia. Che gioco sovrano. Come accade sempre ai grandi libri, Lolita si è spostato nel mio ricordo. Non mi ero accorto che possedesse una così straordinaria suggestione mitica". (Pietro Citati)

I libri più venduti di Vladimir Nabokov

Vedi tutti

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Lolita e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4 (4.3 di 5 su 39 recensioni)

1UNPOPULAR OPINION... Non mi è piaciuto!, 16-01-2021
di - leggi tutte le sue recensioni
Tratta argomenti molto delicati e particolari.
è un libro che si odia o si ama.
Trama bella ma... Ho odiato la scrittura di Nabokov!
Troppo, troppo, troppo pesante... Finire questo libro è stata una vera agonia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un classico sempre capace di stupire, 08-04-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente uno dei romanzi più celebri della letteratura novecentesca. Si narra dell'amore impossibile tra il professor Humbert Humbert e la giovanissima Dolores Haze. La potenza verbale di Nabokov riesce a dare dignità e luce poetica ad una storia che altrimenti si potrebbe confinare benissimo nelle pagine di un'ipotetica cronaca nera.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Non è mai tutto bianco o nero, 04-04-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Le oscene libidini di un maniaco, un pedofilo, un pervertito? Certo Lolita non parla di questo, o per lo meno non solo: è tutto più sfumato, meno semplicistico. Si rimane davvero così maldisposti nei confronti di Humbert Humbert, o magari si comincia a simpatizzare per lui, ed è Lolita quella che ci diviene insopportabile?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Non un libro ma un'esperienza, 22-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Sorprendente. Non mi aspettavo per niente un libro del genere.
Non leggo le trame ma mi era giunta voce che Lolita fosse un libro su una storia d'amore malata.
Pensavo si avvicinasse ad Anna Karenina, a Madame Bovary, a la Regenta... insomma: una donna insoddisfatta che combatteva per il suo amore vero... avevo capito proprio tutto.
Ho iniziato la lettura e sono rimasta stupita.
Mi ha stupito lo stile, così arzigogolato, così particolare, così unico che ci ho messo una ventina di pagine prima di riuscire a interiorizzarlo.
Mi ha stupito la trama, per niente complessa ma accidenti... Geniale. Bellissima. Completa.
Mi ha stupito il ritmo, spesso lentissimo, ma mai noioso perché venivi come cullato dalle parole del narratore.
Mi ha stupito il narratore, un pedofilo pervertito che mi ha fatto entrare nella sua mente, mi ha fatto pensare i suoi pensieri, ma si è fatto sia odiare che amare.
Ho letto Lolita e inizialmente provavo rabbia verso il narratore Humbert Humbert ma poi, più si andava nella storia, più entravo nella sua testa, nel suo cuore, nella sua follia e più vedevo il carnefice come vittima.
Nabokov è stato geniale in tutto questo.
Ho letto saggi sull'abuso, l'ho studiato in università, sto studiando tutt'ora un manuale di psicologia giuridica per la tutela del minore e Lolita si aggiunge a tutti questi mattoncini perché non mi ha dato teoria, non mi ha dato risposte a dei perché, mi ha dato emozioni preziosissime che non avrei mai provato altrimenti.
Dirvi leggetelo mi sembra banale, ma dirvi vivetelo staccandovi da qualunque principio o morale è essenziale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Classico e attuale, 17-02-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro controverso ma estremamente attuale. Invita alla riflessione sulla donna e a quanto un atteggiamento provocante renda vittima o carnefice. Spicca la forte personalità di Lolita. Il viaggio dei due protagonisti nei luoghi inventati dall'autore risulta un po' lento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Lolita (39)