€ 13.51€ 15.90
    Risparmi: € 2.39 (15%)
Disponibilità immediata
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Linguistica applicata

Linguistica applicata

di Stefano Arduini, Matteo Damiani


Disponibilità immediata

Descrizione del libro

La Linguistica applicata nasce nella seconda metà del Novecento, a testimonianza di un interesse sempre maggiore verso la pragmatica da parte delle ricerche sul linguaggio. La disciplina, che si articola in una costante mediazione fra teoria (“linguistica”) e prassi (“applicata”), ha come obiettivo quello di risolvere i problemi di base legati all’uso nelle diverse situazioni comunicative. Il presente volume raccoglie i contributi di diversi autori al fine di offrire una panoramica sugli ambiti di ricerca più frequentati dalla disciplina, dalla glottodidattica (Balboni) alla traduzione (Damiani), passando per i disturbi della lettura (Daloiso), la pragmatica (Ehrhardt), il rapporto tra oralità e scrittura (Mazzotta), la linguistica dei corpora (Carloni) e le lingue per scopi speciali (Donadio).


Indice

Prefazione – Stefano Arduini, Matteo Damiani
Glottodidattica: apprendimento e insegnamento di L1, L2, LS e LC – Paolo E. Balboni
I disturbi della lettura: un inquadramento linguistico-glottodidattico – Michele Daloiso
Pragmatica applicata – Claus Ehrhardt
Il rapporto tra oralità e scrittura – Patrizia Mazzotta
La linguistica dei corpora – Giovanna Carloni
Le lingue per scopi speciali: definizioni e prospettive di studio – Paolo Donadio
Linguistica e traduzione – Matteo Damiani


Nota sui curatori

Stefano Arduini insegna Linguistica generale al Dipartimento di Studi Internazionali. Storia, Lingue, Culture dell'Università di Urbino “Carlo Bo”. È membro dell’Executive Board del Nida Institute di New York e condirettore della Nida School for Translation Studies. È profesor honorario alla Universidad Nacional San Marcos di Lima (Perù), dove è stato anche profesor visitante nel 2004. È stato profesor visitante alla Universidad di Alicante e alla Universidad Autónoma di Madrid. Fa parte della direzione della rivista Translation. Fra le sue pubblicazioni: Prolegomenos a una teoría generál de las figuras, Murcia 2000; La ragione retorica, Rimini 2005; Manuale di traduzione (con Ubaldo Stecconi), Roma 2006; Metaphors, Roma 2007; Che cos'è la linguistica cognitiva (con Roberta Fabbri), Roma 2008; Paradoxes, Roma 2011. Con Robert Hodgson ha curato il volume Similarity and Difference in Translation, New York-Roma 2007.

Matteo Damiani collabora con l'Università di Urbino “Carlo Bo”, presso la quale si è laureato e ha conseguito il dottorato di ricerca. Tra i suoi principali interessi di studio compaiono la linguistica cognitiva, la retorica e la teoria della traduzione. Attualmente insegna materie letterarie nella Scuola Secondaria.

Tutti i libri di Stefano Arduini


Ultimi prodotti visti