€ 7.68€ 8.00
    Risparmi: € 0.32 (4%)
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Consegna prevista dopo Natale
In ritardo con i regali? Scopri i nostri Buoni Regalo da stampare o da inviare per e-mail.

Disponibile in altre edizioni:

La linea d'ombra
€ 9.00 € 7.65
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
La linea d'ombra
€ 9.50 € 8.93
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
La linea d'ombra

La linea d'ombra

di Joseph Conrad


Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
  • Editore: Edizioni Clandestine
  • Collana: Highlander
  • Traduttore: Pellini E.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2017
  • EAN: 9788865966624
  • ISBN: 8865966629
  • Pagine: 141
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788804409236, 9788806324179, 9788811364634, 9788811584636, 9788845207105, 9788845223952, 9788854103061, 9788860739544, 9788871006048, 9788881836628, 9788886456128

Trama del libro

Ultimo capolavoro di Conrad, pubblicato nel 1917, narra le riflessioni, le ansie, le paure, le decisioni di un giovane marinaio che coltiva l'ambizione di un posto di comando. Al porto di Bangkok gli viene offerta questa possibilità, ma, una volta partito a bordo della sua nave, si trova ad affrontare una situazione decisamente fuori dal normale. A seguito di alcune inquietanti e poco credibili rivelazioni, scopre che il precedente comandante, deceduto in mare, aveva lanciato una maledizione sulla nave e sul suo equipaggio e, benché restio a credere a simili superstizioni, una serie di sfortunati eventi fa a poco a poco crollare la razionalità a cui, a tutti i costi, vuole sottostare. Riuscirà il giovane capitano a condurre in salvo i suoi uomini? Il racconto della crisi di un uomo e della precoce fine della sua giovinezza, riassunta nella potente immagine della linea d'ombra.

Tutti i libri di Joseph Conrad

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La linea d'ombra e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3.4 di 5 su 5 recensioni)

2La prima grande responsabilita', 24-03-2016
di - leggi tutte le sue recensioni
Conrad ha un stretto legame con il mare e con i naviganti. Questo racconto scorre via veloce e si legge in una serata, ma non mi è sembrato entusiasmante anche se ci sono degli ottimi spunti di riflessione come il primo comando e la relazione di lavoro con il fido cambusiere. Comunque una buona lettura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Esperienza che ti cambia, 17-06-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
La linea d'ombra è quella che tutti dobbiamo attraversare, è il confine tra l'ultima giovinezza e l'età adulta. Non sto parlando di un confine appurato, come la fine della pubertà o il raggiungimento della maggiore età, no. La linea d'ombra è il passaggio da un modo di vivere ad un altro, da spensierato, fiducioso nel proprio futuro, sopraggiunge un evento che ci cambia dentro e, dopo, il mondo di prima non potrà mai più essere lo stesso, o meglio, il mondo è sempre quello ma lo si vede con gli occhi disillusi di un adulto. Questa è la storia di questo passaggio a cui nessuno si può sottrarre.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Psicologia del mare, 15-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Da sempre la navigazione è analogia della vita. Conrad ne fa l'attimo di svolta, della maturità adulta e dell'assunzione di responsabilità verso un universo ignoto e a tratti disturbante. Non ci resta che scappare in Capitaneria, salire sulla scialuppa e percorrere la nostra linea d'ombra, sperando magari di avere al nostro fianco un fedele e spassionato Ransome.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Emozionante, 19-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dedicato al figlio impegnato sul fronte durante la Grande Guerra, questo libro di Conrad è una lettura adatta a tutti coloro che stanno vivendo un momento di transizione, a tutti coloro che per un motivo o per un altro devono decidere che cosa fare della propria vita. Il protagonista di questo racconto, infatti, viene da un momento all'altro catapultato su una nave con il grado di capitano: tutta questa responsabilità improvvisa peserà sulle sue spalle in diverse occasioni. Egli infatti dovrà fare fronte ad un'epidemia di febbre che colpisce quasi tutto il suo equipaggio; dovrà badare al delirio del primo ufficiale Burns, convinto che tutte le disgrazie che affliggono la nave siano opera del defunto precedente capitano; sarà costretto a rimanere sveglio per diciassette giorni in balìa delle tempeste tropicali aiutato dal fedele cuoco Ransome, che una volta scesi a terra dopo la disavventura, lo abbandonerà in favore di un posto tranquillo sulla terraferma.
L'ho letto d'un fiato nel periodo più adatto per poterlo fare, quindi mi sento di consigliarlo a tutti, ma in particolare a chi sta vivendo una fase di passaggio, proprio come me.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Un classico..., 01-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Più che un libro un racconto classico che con sensibilità parla della delicata fase in cui l'uomo comincia a prendersi le sue responsabilità. La scrittura è tipicamente classica a volte troppo pomposa nei particolari ma i concetti sono espressi in maniera chiara e ti fanno comprendere le emozioni provate dal protagonista. Una lettura piacevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La linea d'ombra (12)


Ultimi prodotti visti