€ 8.25€ 16.50
    Risparmi: € 8.25 (50%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Liberate il Duce. Gran Sasso 1943: la vera storia dell'Operazione Quercia

Liberate il Duce. Gran Sasso 1943: la vera storia dell'Operazione Quercia

di Marco Patricelli



PromozionePromozione Remainders -50%
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

La mia fuga dal Gran Sasso fu la più audace e moderna di tutte.... Così Mussolini nel suo "Storia di un anno". A distanza di molti decenni da quei fatti è ancora difficile dargli torto. L'Operazione Quercia, il blitz che nel 1943 liberò il Duce da Campo Imperatore, non fu soltanto un esempio perfetto di assalto su microscala, ma rappresentò anche la premessa politica alla nascita della R.S.I. Eppure molte ombre gravano ancora sui retroscena dell'operazione, a partire dal ruolo truffaldino giocatovi dalI'SS Otto Skorzeny, che si unì al salvataggio solo all'ultimo istante, rischiò di farlo fallire e, a cose fatte, "scippò" il successo al vero protagonista del raid, il maggiore Harald Mors, ufficiale competente e modesto il cui futuro immediato contemplerà, come "premio", un trasferimento sul fronte orientale. Forte di acquisizioni e testimonianze inedite, "Liberate il Duce!" di Marco Patricelli torna in libreria con una nuova edizione riveduta e ampliata. Il saggio ricostruisce ogni dettaglio dell'Operazione Quercia, dall'arresto del Duce alle affannose ricerche tedesche per individuarne il luogo di prigionia, dai concitati preparativi del blitz al suo fulmineo svolgimento, fino all'arrivo nel Reich di un frastornato Mussolini. Introduzione di Giordano Bruno Guerri.

Tutti i libri di Marco Patricelli

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4La vera storia della liberazione di Mussolini, 07-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo storico Marco Patricelli ripercorre nuovamente le tappe che portarono alla liberazione di Mussolini da Campo Imperatore nella quale venne imprigionato in seguito al colpo di Stato monarchico del 25 Luglio, per sottolineare quanto la figura e la parte del noto ufficiale delle SS Otto Skorzeny sia stata davvero marginale in tale operazione, spiegando, con l'ausilio dell'intervista al vero protagonista della vicenda, come avvennero i fatti qui trattati.
Una tesi non troppo originale perché già percorsa da Arrigo Petacco qualche decennio prima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO