€ 26.50
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
La libera circolazione dei diritti edificatori nel comune di Milano e altrove. Urbanistica, diritto civile, diritto amministrativo, fiscalità, catasto...

La libera circolazione dei diritti edificatori nel comune di Milano e altrove. Urbanistica, diritto civile, diritto amministrativo, fiscalità, catasto...

di M. De Carli (a cura di)


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Franco Angeli
  • Collana: Urbanistica
  • A cura di: M. De Carli
  • Data di Pubblicazione: marzo 2012
  • EAN: 9788820400705
  • ISBN: 8820400707
  • Pagine: 192

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

A seguito dell.applicazione della perequazione urbanistica e degli incentivi urbanistici previsti dalle nuova generazione di leggi urbanistiche regionali, i diritti edificatori hanno iniziato a circolare nel mercato immobiliare. A Milano, in particolare, il Piano di Governo del Territorio adottato prevede un meccanismo di perequazione illimitata, anche nel tessuto urbano consolidato, che moltiplicherà i diritti edificatori in circolazione. Questo avviene: in un contesto normativo che non ha ancora definito univocamente il regime civilistico e fiscale dei diritti edificatori e non ha ancora costruito meccanismi che garantiscano la tracciabilità delle transazioni; in un mercato che non ha ancora strumenti che garantiscano efficienza e trasparenza delle negoziazioni. Questo libro, risultato di una ricerca promossa dalla Camera di Commercio di Milano, gestita dalla sua azienda Speciale OSMI - Borsa immobiliare, e affidata al Politecnico di Milano, propone: un'interpretazione del regime civilistico e fiscale dei diritti edificatori; innovazioni nei procedimenti comunali e catastali che consentono di tracciare le transazioni di diritti edificatori in catasto e di coordinare questo tracciamento con le registrazioni fatte dal comune; l'istituzione di nuovi strumenti a servizio del mercato finalizzati alla sua trasparenza ed efficienza (banca dati e borsa dei diritti edificatori).


Ultimi prodotti visti