€ 11.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Lettere luterane. Il progresso come falso progresso

Lettere luterane. Il progresso come falso progresso

di P. Paolo Pasolini


Fuori catalogo - Non ordinabile

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Nell'ultimo anno della sua vita Pasolini condusse, dalle colonne del "Corriere della Sera" e del "Mondo", una rovente requisitoria contro l'Italia che vedeva intorno, "distrutta esattamente come l'Italia del 1945". Partendo dall'analisi delle mutazioni culturali, Pasolini rintracciava i segni di un inarrestabile degrado: la crisi dei valori umanistici e popolari; le lusinghe del consumismo, più forte e corruttore di qualsiasi altro potere; le distruzioni operate dalla classe politica; una invincibile e generalizzata "ansia di conformismo"; le mistificazioni di certi intellettuali autoproclamatisi progressisti. Non è vero che la Storia va sempre avanti: l'individuo e la società possono regredire.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Il pelo sullo stomaco, 03-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Senza dubbio in qualche caso Pasolini ha fatto "cilecca", ma mi si citi qualcun altro che abbia brillato per coraggio e lungimiranza come ha fatto lui in questo e in altri suoi libri...
Forse è anacronistico e difficile da leggere ma a lettura terminata qualcosa ti resta, e quel qualcosa non è banale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO