€ 24.96€ 26.00
    Risparmi: € 1.04 (4%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
La letteratura per l'infanzia

La letteratura per l'infanzia

di Pino Boero, Carmine De Luca


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Laterza
  • Collana: Manuali Laterza
  • Edizione: 9
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • EAN: 9788842076629
  • ISBN: 8842076627
  • Pagine: VIII-472
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788842047230

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

A differenza di quanto avveniva nei vecchi manuali di storia della letteratura per l'infanzia, tesi a valutare le singole opere dal punto di vista didattico, questo volume ha inaugurato la tendenza a contestualizzare le vicende dell'editoria rivolta all'età evolutiva in un'ottica più vasta, riconoscendo per la prima volta il peso di fenomeni sociali, politici ed economici esterni sulle dinamiche relativamente appartate della letteratura per ragazzi. In capitoli divisi cronologicamente, gli autori prendono in esame un'ampia gamma di tematiche correlate alle opere e agli autori considerati: il problema della diffusione dell'italiano, il passaggio da una dimensione tipografica locale all'industria editoriale moderna, le difficoltà nella distribuzione dei libri, l'incidenza dei periodici per l'infanzia nel quadro editoriale a partire dagli anni Ottanta dell'Ottocento, il ruolo delle traduzioni e la loro influenza su autori e pubblico italiani.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La letteratura per l'infanzia acquistano anche La letteratura invisibile. Infanzia e libri per bambini di E. Beseghi, G. Grilli (a cura di) € 17.86
La letteratura per l'infanzia
aggiungi
La letteratura invisibile. Infanzia e libri per bambini
aggiungi
€ 42.82

Voto medio del prodotto:  3 (3.4 di 5 su 5 recensioni)

1Un libro schierato e parziale, 16-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho avuto serie difficoltà a studiare questo libro poiché il commento e il pensiero di chi lo scrive non permettono libere interpretazioni né un acquisizione facile degli autori trattati. Gli autori fino alla prima metà del XIX secolo sono filtrati sotto la lente del giudizio gramsciano, io non vedo quel minimo di imparzialità che sarebbe richiesta in un testo universitario.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3CONSIGLIATO, 30-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un viaggio che fa tappa negli autori più importanti per le letteratura per l'infanzia (da Collodi a De Amicis) senza dimenticare il contesto storico e le sue influenze sulla produzione delle opere per ragazzi che più hanno influenzato la nostra letteratura. Un linguaggio semplice e accessibile rendono quest'opera ancor più utile
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Storia della letteratura per l'infanzia, 20-10-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando nasce la letteratura per i lettori più piccoli? Come mai i docenti e gli autori iniziano ad interessarsi alla stesura di testi per i ragazzi?
Boero e De Carmine rispondono a questi interrogativi, presentando in ciascun capitolo la situazione storica italiana contemporanea al formarsi di romanzi, giornali e testi per i ragazzi.
Il testo è suddiviso in nove capitoli - che prendono il nome dal periodo storico- al cui interno affrontano le principali tematiche storiche in parallelo alla presentazione degli autori:
1. La generazione del Risorgimento: Il Giannetto di Parravicini
2. Dopo l'Unità: Collodi prima di Pinocchio, Baccini e Le Memorie di un pulcino, Lessona e l'ottimismo dei proverbi.
3. L'Italia umberina: lingua e dialetti. Pinocchio di Collodi; Cuore di De Amicis; Salgari.
4.Gli esordi del Novecento: Mioni, Motta, Nuccio, Novelli, Rubino, Gozzano, Gianelli, Moretti, Pascoli, Vamba (Gian Burrasca).
5. Guerra e dopoguerra: Orvieto, Gotta, Tofano
6. Il ventennio fascista: Fanciulli, Gramsci.
7. L'età della ricostruzione: Zavattini, Gatto, il mito della Resistenza.
8. Anni Cinquanta e Sessanta: Calvino, Rodari.
9. Un quarto di secolo (1970-1995).
Al termine di ciascun capitolo, gli autori dedicano un paragrafo ai giornali o fumetti di quel momento storico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Letture storiche, 03-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
La letteratura per l'infanzia, in questo volume, viene considerata nel suo evolversi con i tempi e il contesto storico. Dall'Italia post unitaria ai nostri giorni,si esaminano i periodi storici che hanno contrassegnato la difficile storia italiana, e con esso il valore pedagogico della letteratura destinata all'infanzia, come portavoce dei valori che la società intendeva trasmettere. Per ogni "periodo" si parla dei testi scolastici, le case editrici, le iniziative, riviste, libri di narrativa destinate all'infanzia e, naturalmente gli autori più rappresentativi, senza trascurare l'apporto della letteratura straniera. Un viaggio interessante per conoscere meglio il mondo della letteratura destinato all'infanzia
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un compendio sulle opere dell'infanzia, 07-07-2010, ritenuta utile da 5 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
"La letteratura per l'infanzia" fornisce un quadro completo sulla storia delle opere dedicate all'infanzia. Vengono presi in considerazione i libri dedicati ai più piccoli, i giornalini dell'800 e del 900; inoltre, sono presentati gli autori più autorevoli che hanno scritto opere per l'infanzia (ad esempio, Collodi, De Amicis, Salgari e molti altri). Non viene trascutato il contesto storico in cui si sono sviluppate le opere dell'infanzia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti