€ 20.40€ 24.00
    Risparmi: € 3.60 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Il lavoro senza rappresentanza. La privatizzazione della politica

Il lavoro senza rappresentanza. La privatizzazione della politica

di Paolo Ciofi


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Manifestolibri
  • Collana: Transizioni
  • Data di Pubblicazione: marzo 2004
  • EAN: 9788872853351
  • ISBN: 8872853354
  • Pagine: 319
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il lavoro non dispone più di una autonoma e libera rappresentanza politica: questo è il reale approdo della transizione italiana. Dopo l'89 il conflitto capitale-lavoro si manifesta in forme inedite. Il lavoro, come il capitale, è stato coinvolto in straordinarie trasformazioni, ma la sinistra politica ha cessato di rappresentarlo. L'autore legge la globalizzazione come un processo di subordinazione dei lavoratori allo sfruttamento capitalistico. Di fronte al partito della proprietà e dell'impresa, a tutela dei lavoratori è rimasto il sindacato, mentre i new global, mettendo a nudo le contraddizioni del neoliberismo, hanno reso evidente che la chiave del cambiamento sta in un originale e dinamico rapporto tra movimenti e lavoratori.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il lavoro senza rappresentanza. La privatizzazione della politica acquistano anche Mappe, strade e casali della campagna romana di Luigi Cherubini € 19.55
Il lavoro senza rappresentanza. La privatizzazione della politica
aggiungi
Mappe, strade e casali della campagna romana
aggiungi
€ 39.95