€ 17.10€ 18.00
    Risparmi: € 0.90 (5%)
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Lasciateli giocare

Lasciateli giocare

di Peter Gray

  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero extra
  • Traduttore: Montrucchio A.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2015
  • EAN: 9788806223519
  • ISBN: 8806223518
  • Pagine: 287
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Tanto nel tempo libero - in cui ogni forma di scoperta e avventura è proibita fuori dal controllo dei genitori - quanto a scuola - dove vigono la competizione, la disciplina e la tortura dello studio al banco - per i bambini non esistono più spazi di autonomia. Qual è il risultato? Una gioventù ansiosa e disinteressata, che percepisce la vita come una corsa a ostacoli. Ma un modello alternativo esiste. Un modello che sostiene la curiosità, la gioiosità e la capacità di socializzare, e che dà ai ragazzi l'opportunità di crescere liberamente. Mettendo in discussione molto di ciò che diamo per scontato in tema di formazione, "Lasciateli giocare" ci ricorda che i bambini sono esseri pensanti e pieni di risorse, non dei prigionieri. E che l'educazione non deve essere una punizione, ma un'aspirazione naturale, una gioia.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Lo consiglio a tutti i genitori, 30-03-2015, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Consiglio questo libro a tutti i genitori, perché aiuta a capire che il gioco è fondamentale per la crescita dei bambini. Oggi i bambini sono sottoposti a dei periodi di forte stress e tra la scuola, i vari corsi, la palestra e così via non hanno più il tempo di giocare, come se fossero costretti a diventare adulti prima del tempo. Troppi impegni gravano sulle spalle dei bambini, che escono di casa la mattina per andare a scuola e tornano dopo aver fatto calcio o danza o pianoforte e poi devono fare anche i compiti e non trovano il tempo per svagarsi, mentre bisogna che i genitori permettano ai figli di vivere la loro età.
Ritieni utile questa recensione? SI NO