€ 10.56€ 11.00
    Risparmi: € 0.44 (4%)
In pubblicazione
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà acquistabile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Ladri! Manuale semiserio di geoantropologia comparata

Ladri! Manuale semiserio di geoantropologia comparata

di Vittorio Feltri


In pubblicazione
  • Editore: Imprimatur
  • Collana: Saggi
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2016
  • EAN: 9788868304584
  • ISBN: 8868304589

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Tutti traditori, tutti ladri, tutti corrotti. Siamo davvero così? Ad ascoltare la graduatoria mondiale sulla “corruzione percepita” noi siamo fantastici, i migliori, nel senso che l’Italia è la Silicon Valley, dove si elaborano i marchingegni più fantasiosi in materia. Non per combatterla ma per praticarla. Tra i Paesi del G7 siamo ultimi come Prodotto interno lordo, ma la classifica del Pil si ribalta a proposito di ladrocinio, specie nelle questioni della pubblica amministrazione. Cioè coloro che mendicano per inderogabile urgenza un posto privilegiato in ospedale per il figlio con l’appendicite, per saltare le (spesso chilometriche) liste di attesa, per avere tutto, al meglio, e prima di tutti. Ancorché si usi un singolo biglietto da cento euro, per avere quel privilegio in fin dei conti dovuto, si rubano diritti, tempo, lavoro e denaro a chi non accetta questi sistemi e dunque non partecipa alla festa. Torniamo a dare del ladro al ladro. Senza eufemismi. Non è un “diversamente prendente”. Corrotto e corruzione? Valgono per il codice penale. Nei bar, questi, sono epiteti senza più sapore, non destano uno scatto sulla sedia, al massimo sono una cosa “percepita”, un odore che per fisiologia dopo un po’ non dà più fastidio; non sono come il sangue dei delitti, che bagna i pavimenti, si attacca alle mani, e suscita attenzione e orrore. Non chiamiamoli più corrotti, torniamo al motto antico: ladri! E forse ci si risveglierà la coscienza, saremo meno disposti a considerare i corrotti un fatto ovvio, una genia protagonista a pieno titolo del teatro italiano.

Tutti i libri di Vittorio Feltri