€ 9.60€ 12.00
    Risparmi: € 2.40 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Jules e Jim

Jules e Jim

di Henri-Pierre Roché


  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Edizione: 10
  • A cura di: E. Marchi
  • Data di Pubblicazione: marzo 1994
  • EAN: 9788845910494
  • ISBN: 8845910490
  • Pagine: 245
  • Formato: brossura

18AppCarta docenteQuesto articolo è acquistabile
con il Bonus 18app o la Carta del docente

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Jules e Jim acquistano anche Variazioni su un tema originale di André Aciman € 12.35
Jules e Jim
aggiungi
Variazioni su un tema originale
aggiungi
€ 21.95

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Jules e Jim e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 3 recensioni)

3DUPLICATO (prod:BUK9780141194639) Si salva solamente per la storia, 18-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo autobiografico dalla trama avvincente e intrigante che però non spicca per uno stile narrativo a tratti lento e molto poco dinamico che conferisce al titolo descrizioni quasi noiose e prive di autentica azione. E' proprio la mancanza di suspance che demoralizza e spezzano lo scorrere della storia, distogliendo l'attenzione del lettore più volte durante il racconto
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Bello come il film, 29-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Roché ha una scrittura immaginifica e poetica e tratta di un argomento che potrebbe sembrare "scabroso" (un amore libertino, un triangolo amoroso) in una maniera talmente leggera e poetica che non risulta mai neanche lontanamente laido o "scandaloso". Un linguaggio ricco, mai scontato dei personaggi meravigliosamente delineati e con una psicologia sfaccettata quanto attraente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Jules e Jim, 25-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Faticoso. Solo per lettori esigenti e con molto tempo a disposizione. Nella sua semplicità, nella linearità di frasi brevi, di descrizioni immediate e perfino, apparentemente, nell'impossibilità del lettore di compiere da sè qualsiasi conclusione, di costruirsi un proprio 'non detto'. Non fosse per quei sentimenti devastanti che emergono, sotto tutta questa semplicità. Ancora più sconvolgenti se pensiamo agli anni. E all'autobiografia di fondo...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti