€ 12.32€ 14.50
    Risparmi: € 2.18 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Jakob il bugiardo

Jakob il bugiardo

di Jurek Becker


  • Editore: Neri Pozza
  • Collana: Biblioteca
  • Traduttore: Devena M.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2019
  • EAN: 9788854518292
  • ISBN: 8854518298
  • Pagine: 269
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Memoria e invenzione, una dolorosa ironia e una tensione narrativa sempre raffrenata, mai eccessiva, danno un respiro ampio al primo romanzo di Becker, il quale coglie nella vicenda del commerciante polacco Jakob un paradosso esistenziale che trascende ogni contingenza storica e può rinnovarsi sempre e ovunque. Dal momento che vive in un mondo stravolto, degenerato, dove paradossalmente ciò che era normale risulta impensabile e la più orribile realtà diviene una necessità quotidiana, per essere creduto Jakob deve mentire e per dare una vera buona notizia deve inventare una storia fasulla. Grazie infatti alla bugia di possedere una radio, può comunicare agli altri membri del ghetto che i russi stanno riconquistando i territori occupati e che si avvicina così la liberazione. Ciò mette in moto una serie di reazioni a catena, emotive e pratiche, di cui il povero venditore si trova a essere il centro. Rinasce la speranza, il ghetto si rianima, e tuttavia la pietà da cui era nata la bugia non riesce a scongiurare il dramma, e l’illusione generale di riprendere una vita normale non impedisce il viaggio finale su un carro stretto e soffocante, verso una destinazione non a tutti ignota.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Jakob il bugiardo acquistano anche La Padova del sindaco Crescente (1947-1970) di Paolo Giaretta € 21.12
Jakob il bugiardo
aggiungi
La Padova del sindaco Crescente (1947-1970)
aggiungi
€ 33.44

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Vita nel ghetto, 29-02-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia di Jakob si svolge nel 1943, nel ghetto di Lodz, in Polonia, occupato dalla Gestapo. I personaggi sono persone comuni e normalissime, che cercano di tirare avanti per vedere la fine della guerra. Suo malgrado Jakob diventa un eroe: ha raccontato una bugia per salvare un amico da un momento di debolezza, e ora tutte le speranze del ghetto sono riposte in lui. Un libro bellissimo, pieno di rabbia e tenerezza, risate e lacrime.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti